3c3 intermittente : l’analisi di Fucci

L'audiovideo è solo per i sostenitori del blog, informati sulle modalità di sottoscrizione.

La sottoscrizione senza il versamento verrà cancellata.

Non verrà data alcuna risposta alle email o commenti o richieste di informazioni di non sostenitori del blog.

Se sei già sostenitore, effettua il login.

Per fortuna c'è Armando Fucci che pur non essendo giovanissimo , ancora si lancia e sperimenta sul campo con una logica pratica invidiabile , anche oggi ci da alcuni esempi di come bisogna provare sul campo alcune idee e poi aggiustarle .Oggi ragiona sui 3c3 a intermittenza , 2 settimane fa parlava dei 5c5 di durata 5' e rec 60"-90".

Nessuno deve pensare che un sistema di allenamento è uguale ad un altro ancor di piu quando si usano n giocatori diversi e/o superfici diversi .

Ancor piu se permettete , dobbiamo ragionare sulle diverse accentuazioni che l'allenamento produce , e che naturalmente sviluppa maggiormente alcuni aspetti ed altri li riduce di sviluppo . Niente potrà essere del tutto uguale alla gara se non la gara stessa , ed il bravo trainer sarà quello che sceglie le miscele piu adatte e consone , conoscendo ciò che propone e gli effetti di questi mezzi di allenamento  sul giocatore e sulla sua squadra . Se scorrete in questi quasi 5 anni di audiovideo ci sono diverse proposte dello stesso Fucci, di Pompa Basile ed altri e sono tutte condivisibili ma non intercambiabili: ciascuna sviluppa delle particolarità del gioco ( ad esempio accelerazioni intense oltre il 15% ) altre agiscono sulla mancanza di recuperi passivi ma se li annullano totalmente è un grave errore , altre durano 5' altre solo 30" , in alcune non ci sono pause imposte altre invece sono cadenzate .

Anche il numero di giocatori cambia non solo la parte metabolica  e muscolare ma anche e direi soprattutto l'allenamento tecnico individuale , tattico individuale e tattico di squadra. Non c'è dubbio che fare un 3c3 i consente di toccare molte volte la palla e quindi migliorare la mia tecnica e tattica individuale ( ai tempi miei si giocava in piazzetta sotto casa con la paura che arrivasse il vigile a sequestrarci il pallone chiamati dalla zitella infastidita dalle nostre grida ) e ogni tanto si andava a giocare al  campo piu grosso ( da 7c7 in verità) ed era un altro sport e dove la tattica di squadra contava molto di piu delle individualità . Uniamo a questi aspetti di scelta anche naturalmente la base di definizione del volume di allenamento e le cose credo che saranno piu chiare : infatti itnesità e densità le abbiamo gia definite  involontariamente prima , abbiamo in mano a questo punto la manopola della quantità da giocarsi per bene : dicendo queste cose mi viene voglia di provare a fare una di quelle cose da vecchio quale sono cioè provare a fare qualche tabella  metodologica assolutamente becera basandomi sui dati degli altri , forse ormai sono destinato a questo ........

5vs5 proposto da Fucci ? Ottimo suggerimento rispetto alle minkiate del Leger ….

L'audiovideo è solo per i sostenitori del blog, informati sulle modalità di sottoscrizione.

La sottoscrizione senza il versamento verrà cancellata.

Non verrà data alcuna risposta alle email o commenti o richieste di informazioni di non sostenitori del blog.

Se sei già sostenitore, effettua il login.

Non c'è dubbio che la proposta empirica di Armando Fucci sul 5vs5 abbia un grande fondamento pratico ed è di grande utlità per il preparatore , nell'audiovideo di oggi si vedono tantissime cose che danno una spiegazione forte di come tale prova abbia notevoli legami con il modello e pochissime zone d'ombra . Il paragone con il Leger ( o con lo YoYo )  è impietoso : dopo averlo smontato già più volte dal punto di vista scientifico ( anche in rapporto alla sua ripetibilità e attendibilità) vediamo anche in maniera forte e spero incisiva per chi legge come non abbia quasi nulla a che vedere con le potenze metaboliche del calciatore e i suoi spostamenti . Inoltre questa tipologia di partite ripetute consente anche di verificare dei cali prestativi del giocatore e fissare la sua potenza massima teorica per partita . Per farci capire l'impossibilità di applicare la cosidetta scienza a questa prova , sta il fatto che non sarà mai possibile dargli i criteri di ripetibilità ,affidabilità e amenità del genere che dicono quelli che hanno tradito il campo e si sono messi il camice . Ma noi non dobbiamo perseguire quella strada inadatta alla nostra materia ,e dobbiamo anche pensare che non esiste un test uguale per tutti : se quindi dovessi decidere di mettere 1 giocatore in piu o in meno  ,modificare una delle regole proposte da Fucci , modificare le dimensioni del campo in modo ragionevole è possibile ed anzi necessario , avendo noi la possibilità di misurare tutte queste cose ( come ogni giorno di allenamento ) tramite Gps  .

Cosa manca a questa tipologia di controllo : il ripeterla piu volte durante l'anno per verificare insieme alla prestazione calcistica domenicale se l'evoluzione dei dati del test 5vs5 tende a seguire e a spiegare la stessa . Poche persone sono in grado di fare questo durante l'anno , speriamo di poter avere da chi lavora sul campo qualche dato in piu che confermi che questa è la strada giusta .

AGGIORNAMENTO BRIDGE 8.32 E LAGALACOLLI8.23.xlsm : RESETTATE I GPS !!!

Come promesso ad alcuni di voi che ci aiutano nell'individuazione delle problematiche software immettiamo  una nuova versione bridge 8.32 che risolve molti problemi UNITAMENTE AL LAGALACOLLI 8.23.xlsm

AFFINCHE SIA VALIDO DOVETE EFFETTUARE IL RESET GPS NELLA PAGINA DOWNLOAD  DEL BRIDGE !!!!

vista-dallalto

a) vista dall'alto funziona di nuovo

b) lo scarico multiplo dei qstarz funziona senza buchi

c) nessuna perdita di dati nello scarico in output a 50 hz

d) inserito l HDOP

 

Le minKiate del test Leger sulla base dei dati del gps

L'audiovideo è solo per i sostenitori del blog, informati sulle modalità di sottoscrizione.

La sottoscrizione senza il versamento verrà cancellata.

Non verrà data alcuna risposta alle email o commenti o richieste di informazioni di non sostenitori del blog.

Se sei già sostenitore, effettua il login.

il 16 gennaio 2012 , quindi nei primi 3 mesi del blog avevo fatto un audiovideo che parlava delle bugie dello YoYo endurance test di Bangsboo credo in maniera abbastanza approfondita . Naturalmetne molti che leggevano il blog si sono fatti venire quantomeno dei dubbi su questo test o similare per tante motivazioni

a) è un test massimale ad esaurimento che quindi dipende dalla volontà del giocatore

b) non c'è correlazione tra la distanza percorsa ( o vel finale ) e il Vo2max

c) dopo 4 mesi di allenamento chi aveva migliorato la distanza percorsa in questo test non aveva corrispondenti miglioramenti del Vo2max

Motivazioni che credo sufficienti e che hanno indotto buona parte dei lettori a non credere piu a questo test ( che anche io ho usato a gogo nel decennio dal 2000 al 2010  nel basket )

In questo mese di agosto il Caro amico Fucci mi ha mandato dei dati da lui fatti sul Test Leger ( che Bangsboo ha copiato spudoratamente , cambiando solo la velocità di partenza da 8 a 8.5 kmh !!) che fanno vedere quanto non c'entrino niente con il calcio , e contemporaneamente mi ha anche inviato su mia richiesta molto gentilmente anche i dati del test Fucci 5vs5 da lui sviluppato . Cosi mi sono messo al lavoro  e ho analizzato nel dettaglio entrambe le prove e credo di aver trovato qualcosa di interessante , che definitivamente ci fa capire per il Leger è un test che ci inganna anche guardando i dati del gps ( se poi uno vuole fare Tafazi , si prenda a bottigliate nei coglioni che se lo merita !!!) . Naturalmetne se qualcuno avesse fatto dei test YoYo intermittent di varia natura misurati con il gps se gli fa piacere me li può mandare che li analizzo nel dettaglio come

Fucci : test 5vs5 50×40 e confronto con test Leger

Oggi un graditissimo ritorno sul blog dopo molti mesi di assenza : Armando Fucci torna con un interessante audiovideo che mette a confronto un test di allenamento sul 5vs5 su campo 50x40 ( durata 5' pausa 60''-90'') con il test Leger su calciatori dilettanti di eccellenza . L'argomento è di estremo interesse perchè se da un lato stiamo demolendo da tempo il test Leger , purtroppo pochissimi ancora fanno ( o provano a fare ) valutazioni alternative che consentano comunque al preparatore di tenere sotto controllo la prestazione fisica , legata alle capacità tecnico tattiche del giocatore .

Qui Armando ,con il sostegno di Luca Piscitelli e Fabio Esposito , ha immesso alcuni argomenti per confrontare queste due prove e si ripromette di sviluppare longitudinalmente questa valutazione : infatti senza un confronto longitudinale  qualsiasi test non ha particolare validità . Inoltre il test andrà correlato ai dati metabolici degli stessi giocatori in partita , sincronizzati con l APP .

Per me è stato molto stimolante e mi sono fatto mandare i dati da Armando al fine di approfondire alcune cose che reputo interessanti sia sul test Leger ( di cui potrete apprezzare la pochezza ) che sul piu interessante 5vs5 , e su questo con il suo permesso farò almeno un audiovideo a seguire il suo . Inoltre non ho dimenticato l'approfondimento sui tempi di recupero passivi e attivi m mi ci vogliono  ancora 7-10 gg ed il contributo di Dario Pompa , oltre alle ultime due o 3 audiovideo  riguardanti la pesistica adattata , nel suo lato moderno e attuale , che approfondiscano e chiariscano ancora di più la potenzialità e la manipolabilità di questo strumento di allenamento . Fino a novembre siamo a posto ...... aspetto sempre i vostri contributi che rendono piu vivo e partecipato il blog oltre a qualche nuovo modello prestativo di categorie giovanili e quant'altro da inserire nel file gps_impostazioni

Aggiornamento bridge 8.30 e Lagalacolli 8.21 : autocompilarsi i riferimenti per la sinottica

Oggi potete scaricare gli aggiornamenti per i software del gps ma soprattutto scaricatevi i nuovi tutorial che sostituiscono in toto i precedenti, aggiornati alle evoluzioni del software .

Qui vi metto il tutorial sulla modifica del file gps_impostazioni che con un po di attenzione potete cominciare a compilarvi da soli : in pratica potete crearvi dei fogli con delle sinottiche personalizzate ,per  la vostra squadra , i vostri ruoli o addirittura per ogni singolo giocatore .

RICORDATEVI SOLO CHE IL FILE DEVE AVERE SEMPRE LO STESSO NOME , SALVATEVENE UNA COPIA BASE E POI PROVATE A PERSONALIZZARVELO .

LA PROSSIMA SETTIMANA UN NUOVO AUDIOVIDEO DI FUCCI SU TEST LEGER E SERIE DI 5vs5 a cui seguiranno un paio di miei audiovideo sull'imbecillità del Leger e sulla bonta del 5vs5 , usando i dati di Armando ( con il suo consenso naturalmente ). Ma qualcuno di voi sa cosa è successo in FIGC ? Ho sentito parlare dell'arrivo di Di Salvo come responsabile per la valutazione e la preparazione fisica  ............  approfondiremo ma se avete notizie provate a farle girare su facebook ci sarà da ridere !!!

 

Qualche altra  indicazione : RICORDO A TUTTI SOPRATTUTTO AI NUOVI UTENTI CHE LA PENNETTA VA SEMPRE INSERITA PERCHE FA DA LICENZA !!

di non settare l'output del gps a 50 hz : il gps gia lavora sempre a 50 hz ma i dati vengono mediati ogni 5 punti , solo cosi funziona correttametne il sotware LagalaColli 8.21 .

Se pensate che vi abbiamo fregato e avete voglia di provare la registrazione a 50 hz potete farlo settandolo a 50 hz ma poi dovete leggere i dati direttamente dal csv , vi consiglio di farlo su tratti brevi

La batteria è molto piu potente della precedente ma il gps lavora a 50 hz quindi consuma 5 volte di piu del precedente qstarz a 10 e quindi controllate sempre la carica che dovrebbe comunque durare per circa 8-10 ore

Ancora per qualcuno ci sono dei buchi di 2-3 min nello scarico del qstarz multiplo , dipende da alcuni settagi del computer e dal driver di scarico , l'ingegnere ci sta lavorando da un po ma la casistica è un po lunga  : per adesso se avete questo problema fate lo scarico singolo ove in anteprima velocità si presenta il problema  . Altri casi particolari ( rarissimi) dipendono esclusivamente dal vostro computer e non ci possiamo fare niente

Se scrivete qualche errore che capita a voi ma è descritto nei tutorial come risolverlo oppure è gia stato risposto su facebook non rispondo proprio , voi continuate a sperare che qualcun altro vi risponda .....

Nuove versioni 8.30 bridge e 8.20 excel : entro lunedi i nuovi tutorial aggiornati

leger fuccitest fucciCiao a tutti gli utilizzatori dei gps vecchi e nuovi , sono disponibili le nuove versioni del LagalaColli Bridge 8.30  e dell excel 8.20 , che sono il frutto dell'interazione con voi utenti . Sono state apportate da luglio ad oggi diverse modifiche sulle problematiche riscontrate  e crediamo che al 95% siano state risolte , naturalmente ne potrebbero venir fuori altre ma prima di scrivere verificate piu volte se avete fatto le procedure giuste .

NON MOSTRO A CASO DELLE IMMAGINI DI ALCUNI TEST FATTI DALL'AMICO FUCCI , CHE SARANNO OGGETTO DI AMPIA DISCUSSIONE SULL'IMBECILLITA' ITALICA .

Alcuni di voi mi dicono

viene fuori licence expired e poi ci accorgiamo che non mettete la chiavetta nella USB ,

altri mi chiedono dove stanno i filmati tutorial ( che cazzo c'è lo spazio apposito che siete ciechi ??)

altri mi fanno domande su cose che i tutorial spiegano bene ma non li hanno visti con attenzione :

A TUTTI QUESTI NON RISPONDO , dite pure che sarà ignorante ma non sono un call Center .

Altri mi chiedono vecchi tutorial della versione 7 che sono li pronti per essere scaricati da due anni e quindi se vi dico che siete dei rompicoglioni non vi offendete ma è la realtà

Vi ricordo che adesso dovete fare lo zero campo altrimenti non vengono inviati i dati ad excel cosi non vi trovate i DIV#0 nella sinottica e mi chiedete perchèversione 8.20

COSE NON ANCORA RISOLTE : ad alcuni ( non a tutti sia chiaro ) nello scarico multiplo dei qstarz dall'anteprima con la velocità del nuovo bridge appaiono dei buchi di registrazioni di 2-3 minuti , in tal caso dovete scaricare quel gps in singolo ed i buchi non appaiono più : non siamo ancora riusciti bene a capire cosa succede   e la cosa è legata anche al singolo computer  .

Visto che sono cambiate diverse cose dalla versione originaria  ora che le versioni sono piu stabili  rifarò i tutorial quando vedete la nuova data scaricateveli e metteteveli nella pennettasinottica 8.20 test fucci

Fioraso (1parte) : un esperienza di controllo del carico tramite gps nel microciclo settimanale di allievi

 

Continuiamo nel filone del controllo del carico settimanale attraverso questo audiovideo che mi era arrivato da un paio di mesi ma che per poter mettere il seminario di Brolo avevo lasciato da parte , ora prosegue in maniera ottimale l'ultimo audiovideo di Ioppolo . Il blog deve essere questo secondo me pieno di contributi esterni reali che mettano in evidenza chi lavora sul campo con le categorie piu disparate .

Lasciamo che la serie A riempia di cazzate i giornali e fornisca una non cultura dilagante : nonostante tutto Sacchi , dopo la penosa prestazione della Roma e le crisi isteriche dei suoi giocatori , ancora una volta ha dimostrato che riesce a leggere qualcosa in piu nelle sconfitte delle squadre e non il solito ritornello della preparazione sbagliata  : anche il piu somaro dei preparatori di serie A ( e ce ne sono tanti ) non sarebbe in grado di far fare alla squadra quella figuraccia di ieri sera  .

Basterebbe avere qualche dato sulla potenza sviluppata in gara e ci si accorge che di solito la squadra che perde fa anche di piu da un punto di vista fisico della squadra che vince : e poi scusate ma Naingolan e Strottmann hanno fatto un altra preparazione ? dai valutate la distanza tra i reparti , gli smarcamenti senza palla , il pressing con quanti giocatori , il numero di giocatori contemporanei , i tempi di recupero passivi e attivi , la posizione in campo e tantissimi altri fattori e lasciate perdere quei milioni di inutili test aspecifici che servono solo a pararsi il culo e cercate una cultura nuova .

Ioppolo : periodizzazione tattica e morfociclo con controllo del carico tramite gps

Terminiamo i filmati del seminario di Brolo con l'esperienza di un giovane allenaotre di promozione Andrea Ioppolo che ha utilizzato i gps per monitorare il carico settimanale del suo morfociclo , legato quindi alla periodizzazione tattica . Argomento dibattuto il controllo del carico per i talebani della periodizzazione tattica non va fatto , ma credo che questo esempio rappresenti un ottimo compromesso tra due visioni che inizialmente sembrano inconciliabili ,il carico fisico ed il carico tattico che invece a mio avviso debbono trovare una convivenza , dove ribadisco il carico tattico ha un importanza nettamente superiore al carico fisico , ma che non può essere ignorato da nessuno  .

Un sentito grazie agli amici preparatori ed allenatori siciliani  come Ioppolo  dello zona di Brolo  che con grande efficacia hanno organizzato quest incontro .

Petralia ( 2 parte Brolo) sul recupero passivo in alcune classiche esercitazioni con la palla

Terminiamo l'interessante relazione di Giovanni Petralia a Brolo che focalizza l'attenzione dei recuperi passivi in alcune esercitazioni classiche proposte dagli allenatori e ne mette in evidenza pregi e difetti e possibili correzioni (il pdf è allegato nella prima parte dell'audiovideo) .

Tale relazione  mi ha stimolato ad alcune analisi che sto facendo da diversi giorni e che come sempre mi porta sempre ad andare a rianalizzare tanti dati quindi ci sto mettendo piu del previsto  ad elaborare un pensiero che cerca di catalogare meglio le esercitazioni e schematizzarle meglio con l'aiuto dei dati e delle considerazioni  di  Basile e Fucci e Pompa. A proposito di Armando Fucci è imminente un suo nuovo audiovideo , cosi come quello di Ioppolo nei prossimi giorni sulla periodizzazione tattica e gps e di Marco Fioraso  che ringrazio per il contributo che danno sempre da anni al blog .

s2Member®