Costo energetico ,Forza ed EMG dello squat : 2 parte

 


L'audiovideo è solo per i sostenitori del blog, informati sulle modalità di sottoscrizione.

La sottoscrizione senza il versamento verrà cancellata.

Non verrà data alcuna risposta alle email o commenti o richieste di informazioni di non sostenitori del blog.

 

Se sei già sostenitore, effettua il login.

Seconda parte della saga sul costo energetico dello squat , che di fatto contiene informazioni secondo me molto importanti sul funzionamento muscolare sia in termini meccanici che elettromiografici , che ci fanno vedere in maniera molto chiara il ruolo della coordinazione e dell'economia del movimento anche nelle azioni alla massima velocità  . Ricordo che come nella prima parte è stato aggiunto anche il pdf delle slide trattate nell'audiovideo

Costo energetico dello squat : 1 parte


L'audiovideo è solo per i sostenitori del blog, informati sulle modalità di sottoscrizione.

La sottoscrizione senza il versamento verrà cancellata.

Non verrà data alcuna risposta alle email o commenti o richieste di informazioni di non sostenitori del blog.

 

Se sei già sostenitore, effettua il login.

Oggi apriamo un nuovo fronte sull'analisi degli esercizi di allenamento , sfruttando la contemporanea disponibilità di pedane di forza , metabolimetro ed elettromiografia di superficie per valutare il costo energetico dello squat parallelo con diversi carichi e velocità . L'argomento mi è stato stimolato ( manco a dirlo ) da Armando Fucci quando mi ha chiesto delle cose rispetto alla determinazione del dispendio calorico di alcuni esercizi con il sovraccarico , da qui mi è venuto l'idea di valutare il costo energetico di squat spinte in panca e lat machine per valutarne poi il dispendio in base al carico sollevato ed al numero di serie e ripetizioni . la narrazione ( o storytelling come dicono adesso quelli bravi ) sarà un po lungo e durerà diversi audiovideo che non saranno facilissimi , quindi prendetevi il tempo necessario se vorrete ascoltarli . Penso che vi aiuterà molto a capire ( come è successo a me mentre li facevo e soprattutto mentre elaboravo i molteplici dati forniti dai diversi sistemi ) qualcosa in piu sul lavoro muscolare .
Sono tornato a oltre 20 anni fa quando iniziavo a lavorare sull' EMG tramite il MuscleLab e comunque qualcosa di nuovo c'è sempre da capire , soprattutto che la forza da sola non esiste , cosa che ho invece creduto per tanti anni . Ma anche quello di abbinare un lavoro muscolare ad un un controllo del metabolismo è la cosa piu intrigante e poco praticata , quando invece i due fenomeni sono tra loro legati indissolubilmente , quando si tratta di lavori in serie e ripetizioni con i pesi . Credo che ne vedremo delle belle ma dovete avere molta pazienza e ascoltare piu volte questi audiovideo prendendo anche appunti .....

Diamo un occhiata ai fogli del LagalaColli 4.04c per l’analisi multipla della partita

Chiudiamo questa raffica di audiovideo dedicati ai tutorial delle nuove versioni di Bridge ed excel che consentono l'analisi multipla di piu giocatori contemporaneamente facendo risparmiare almeno un ora al giorno a chi usa almeno 6 gps per monitorare l'allenamento ogni giorno .
Oggi diamo uno sguardo un po piu approfondito nei fogli del nuovo programma di analisi multipla LagalaColli 4.04c perche possiamo trovare nuovi spunti di analisi e perche tutti i dati sono aggredibili e quindi potete sviluppare le vostre correlazioni tra dati di diversa natura in maniera autonoma ed indipendente e magari trovare qualche elemento di interesse: siate padroni dei vostri dati cosi potrete anche comunicarli con competenza ai vostri diretti interlocutori : questa è la vera ricerca attiva sul lavoro ,niente topi da laboratorio che producono migliaia di lavori inutili come la corsa su nastro di 30" ( quindi fortemente lattacida ) con un cavo che misura la forza applicata che serve solo per aumentare l Impact factor e che non ha alcuna ricaduta applicativa : quando se ne accorgeranno quelli che comandano ??? Un plauso a Di Salvo che l'ha denunciato durante il seminario di quest'anno dell' AIPAC

Aggiornamenti Bridge v80 e LagalaColli partita 4.04c : Bridge v80

In questa settimana metterò nel blog 3 audiovideo tutorial per tutti gli utenti del gps : partiamo oggi dalla versione 80 del bridge che ha raggiunto ( cosi mi riportate voi ) dei buoni livelli di velocità : infatti il susseguirsi delle versioni in questi caldi mesi estivi ha portato al limitare di errori e alla velocizzazione dei caricamenti , oltre ad una migliore gestione della memoria che ora consente effettivamente di poter lavorare su 20 giocatori contemporaneamente senza intoppi . Sono state immesse anche altre modifiche meno palesi ma comunque utili come ad esempio un miglioramento della traduzione .Ancora qualche saltuario problema sullo zero campo nello scarico multiplo . Ricordo a tutti che questo bridge si usa sia per l'analisi del singolo giocatore che del multiplo . A qualcuno ho lasciato la versione 8.45 del bridge perche aveva windows 7 che risultava incompatibile con la nuova installazione , quindi questa non si aggiorna mentre per tutti quelli che hanno windows 8 e successivi usiamo questa nuova versione che vi indica in automatico gli aggiornamenti che credo sia un miglioramento sensibile .

Basile : analisi della qualità delle esercitazioni tattiche


L'audiovideo è solo per i sostenitori del blog, informati sulle modalità di sottoscrizione.

La sottoscrizione senza il versamento verrà cancellata.

Non verrà data alcuna risposta alle email o commenti o richieste di informazioni di non sostenitori del blog.

 

Se sei già sostenitore, effettua il login.

Passate le feste ( e le grigliate) di ferragosto , riprendiamo dopo 15 gg di interruzione la pubblicazione dei nostri audiovideo .Oggi proponiamo un lavoro di Matteo Basile che è stato presentato durante il seminario Nazionale dell APF ( Accademia preparatori fisici) a Roma il 3 giugno . Naturalmente il lavoro è stato qui maggiormente approfondito , avendo un po piu di tempo , ma la sostanza è rimasta la stessa : valutiamo anche la qualità delle esercitazioni tattiche e come esse corrispondano o meno all'obbiettivo  proposto dall'allenatore , oltre al valore di tipo metabolico che ci fornisce il gps .

Luca Bellini :(2parte) valutazione del modello prestativo della linea difensiva in due sistemi di gioco

BELLINI Analisi_Linea_Difensiva

2 parte dell'analisi di Luca Bellini sulle differenze dei modelli prestativi della linea difensiva a 4 con 2 diversi sistemi di gioco . Per un problema tecnico il video inizio dopo circa 2' dal vero inizio e non vengono descritte le diapositive 15-16-17 che comunque ritrovate nel pdf ( che riallego completo )ed in parte anche nell'audiovideo dove vengono descritte le differenze in % . Me ne scuso con i lettori ma ci sono stati dei piccoli problemi con l'audiovideo che comunque non credo inficino la comprensibilità del messaggio e soprattutto la proposta dei un lettura in chiave tattica dei dati che vengono registrati dal gps ed analizzati dalla sinottica .

L'audiovideo viene lasciato fruibile per tutti su richiesta dello stesso autore .

Luca Bellini : valutazione del modello prestativo della linea difensiva in due sistemi di gioco

BELLINI Analisi_Linea_Difensiva

Oggi presentiamo un audiovideo, sviluppato da Luca Bellini che è un allenatore , sull'interpretazione del modello prestativo dei giocatori della  linea difensiva con due sistemi di gioco differenti .

L'audiovideo viene lasciato fruibile per tutti su richiesta dello stesso autore ,ho inserito il pdf completo che vale anche per la seconda parte .

Credo che sia un approccio interessante che mira a comprendere le differenze di prestazione fisica indotte da un sistema di gioco , se ci sono e quanto pesano e che parte da quello che è il reparto che normalmente è meno sottoposto a impegno metabolico durante la partita ,ma........    leggendo vedrete che ci sono note interessanti e soprattutto il concetto andrebbe espanso anche ad altri ruoli in altre zone del campo quando si usano sistemi di gioco  differenti .

TOSCHI : potenza metabolica nella fasi di gioco ( 2 parte)


L'audiovideo è solo per i sostenitori del blog, informati sulle modalità di sottoscrizione.

La sottoscrizione senza il versamento verrà cancellata.

Non verrà data alcuna risposta alle email o commenti o richieste di informazioni di non sostenitori del blog.

Se sei già sostenitore, effettua il login.

Ecco a voi la seconda parte dell'ottimo intervento di Toschi sull'analisi della potenza di gioco in rapporto alle situazioni di possesso e non possesso palla . In allegato il PDF di entrambe le parti .

s2Member®