I parametri della sinottica tra tempo effettivo e tempo totale ( 2 parte) di Gabriele Toschi

L'audiovideo è solo per i sostenitori del blog, informati sulle modalità di sottoscrizione.

La sottoscrizione senza il versamento verrà cancellata.

Non verrà data alcuna risposta alle email o commenti o richieste di informazioni di non sostenitori del blog.

Se sei già sostenitore, effettua il login.

 

Lunedi sera abbiamo sviluppato un webinar sui gps grazie agli amici di PerformanceLab ,molto partecipato e spero sia risultato interessante . Sono sicuro che le novità che vi ho esposto in anteprima sul nuovo software vi hanno piacevolmente stupito : tale software  consente una lettura rapidissima di un gran numero di giocatori , senza tradire il foglio excel ed il possibile utilizzo personalizzato da parte vostra dei dati  , abbinato anche all'APP tattica . Sara disponibile dal 1 giugno e necessiterà di un livello di licenza  . Cosi come abbiamo altri aggiornamenti gratuiti sul firmware dei nuovi gps Spinitalia a 50 hz che vi renderanno utilizzabile il gps anche come piattaforma inerziale . Sempre a giugno uscirà il nuovo gps Bluetooth a 50 hz  che vi consentirà la lettura a distanza dei dati di potenza metabolica e connessi direttamente sul vostro smartphone o tablet Android . Ma la novità sta che tale oggetto sarà anche una nuova piattaforma inerziale che vi potrà far lavorare come ergometro ad esempio sui salti o sugli esercizi di pesistica , rilevando parametri cinematici utili per il controllo dell'allenamento . La novità sarà che tale strumento sara molto versatile : farà il gps di giorno e l'ergometro di sera ( tanto per dire ) senza costi aggiuntivi  se non quello modesto del software apposito  , naturalmente sviluppando sempre le fuznioni  consuete del gps . Vi farò un audiovideo apposito per darvi delle informazioni dettagliate su questo argomento.

Oggi la  2 parte dell'interessante contributo di Gabriele Toschi , che sottolinea le differenze che possono essere utilizzate quando si differenzia il tempo effettivo rispetto al tempo totale , che ha un notevole peso per impostare correttamente l'allenamento . Per i fan di Gabriele sappiate che mi ha già inviato un altro audiovideo che metterò in rete a giugno  in 2 o 3 parti riguardante la potenza metabolica nella fasi di gioco , sottolineando quindi anche gli aspetti del possesso e non possesso . Sottolineo che Toschi è sempre sul pezzo cioè lavora sul campo e trae i suoi dati e le sue conclusioni dall'esperienza reale e dalle necessità quotidiane .

Webinar gratuito sui gps Lunedi 22 maggio 2017 : le domande le fate voi ,io provo a rispondere

webinar sui gps 22_05_17Parlando con i responsabili di Performance Lab qualche giorno fa , gli ho proposto di fare un Webinar gratuito per tutti coloro che hanno delle domande sui gps : non molto tempo fa l'ultima scusa DI UN PROFESSIONISTA sul non utilizzo  dei gps che mi è stata riportata è che "siccome mia moglie è ingegnere mi ha detto che i gps non sono precisi ...." mi ha fatto sbellicare dalle risate . Visto che ormai sono 6 anni che combatto con i gps, credo di poter dare qualche risposta un po piu approfondita e piu seria su questo argomento . Infatti mi farebbe piacere rispondere anche a chi ha ancora dei dubbi sull'uso dei gps , oltre a rispondere ,laddove fossi in grado , a chi invece i gps li usa ma ha dei dubbi o non riesce a capire ad esempio qualche parametro della sinottica , o altro   . Faccio presente se intanto qualcuno dei partecipanti vuole anticiparmi le domande via mail (info@laltrametodologia.com) mi fa un favore cosi posso preparare meglio le risposte con immagini e slide . Per chi ha il mio telefono me le può proporre anche tramite whatsapp con un messaggio vocale che cosi capisco meglio ........... MA RICORDATEVI DI ISCIRIVERVI CHE I POSTI SONO LIMITATI

Naturalmente un grande grazie a Performance Lab che ha mette a disposizione la sua tecnologia GRATUITAMENTE , dimostrando una grande sensibilità verso coloro che vogliono approfondire un argomento attualmente fondamentale nell'allenamento del calcio

I parametri della sinottica tra tempo effettivo e tempo totale (Toschi) 1 parte

L'audiovideo è solo per i sostenitori del blog, informati sulle modalità di sottoscrizione.

La sottoscrizione senza il versamento verrà cancellata.

Non verrà data alcuna risposta alle email o commenti o richieste di informazioni di non sostenitori del blog.

Se sei già sostenitore, effettua il login.

Penso che questo contributo di Gabriele Toschi( che ringrazio per il suo impegno volontario per il blog )  sulle differenze che si riscontrano in partita confrontando i tempi effettivi di gioco con quelli invece comprensivi delle pause aiuti ancora di piu a capire come utilizzare i dati del modello calcistico ( che esiste con le sue variazioni , altro che i poppanti che affermano il contrario solo perche magari sono stati 6 mesi in America !!) . In questo modo si sbaglia sempre meno e soprattutto si tiene sotto controllo la propria squadra in maniera seria . Allego anche il pdf completo dell'audiovideo , comprensivo anche della seconda parte che uscirà a breve .

Agevolazioni per gli iscritti al blog per il Seminario nazionale APF ” LA VALUTAZIONE FUNZIONALE dall’efficienza fisica alla efficacia tecnica “

Brochure_front (1)Oggi do una buona notizia sia ai soci sostenitori che ai semplici sottoscrittori del blog : al seminario dell APF che vedete in locandina da circa 15 gg potrete pagare fino al 20 maggio 59 euro invece dei 79 euro previsti ,in pratica risparmiate 20 euro per un evento che credo sia abbastanza unico nel suo genere . Non dovete far altro che specificare nel bonifico che siete sottoscrittori del blog Laltrametodologia  ed io certificherò a loro che siete realmente iscritti ( chi fa il paraculo dovrà versare in loco la quota integrativa ) . Dopo lunghe trattative con il gruppo dirigente dell' APF ( che ringrazio per l'impegno volontario in questo settore pieno invece di affaristi che propongono cose di bassa qualità ) sono riuscito ad ottenere questa  ottima scontistica che ricordo prevede , oltre al seminario , anche il pranzo a buffet e 2 coffe break in loco , per consentire pause brevi visto che la carne al fuoco è tanta .

Nei prossimi giorni richiamerò sul blog e su facebook il profilo dei relatori e soprattutto di cosa relazionerà ciascuno di loro intanto vi allego la locandina

Brochure_int (1)

 

Come valuto le esercitazioni con spazi e giocatori diversi 2 Parte

L'audiovideo è solo per i sostenitori del blog, informati sulle modalità di sottoscrizione.

La sottoscrizione senza il versamento verrà cancellata.

Non verrà data alcuna risposta alle email o commenti o richieste di informazioni di non sostenitori del blog.

Se sei già sostenitore, effettua il login.

Seconda parte dell'approfondimento dell'argomento trattato nel  webinar , dove analizzo le tematiche riguardanti la interpretazioni delle esercitazioni con giocatori da 8 a 14 , e dove vengono evidenziate due tipologie di esercitazioni : una  può  servire come valutazione delle potenzialità metaboliche specifiche del calciatore , l'oleada invece risulta essere una esercitazione che si avvicina più di tutte al  modello prestativo .Con il prossimo audiovideo  termineremo valutando alcuni esempi di esercitazione con oltre 12-14 giocatori .

Come valuto con i gps esercizi con giocatori e superfici diverse :1 parte

L'audiovideo è solo per i sostenitori del blog, informati sulle modalità di sottoscrizione.

La sottoscrizione senza il versamento verrà cancellata.

Non verrà data alcuna risposta alle email o commenti o richieste di informazioni di non sostenitori del blog.

Se sei già sostenitore, effettua il login.

Oggi riporto una parte della relazione che ho svolto al webinar del Performance Lab del 10 aprile 2017 , ampliata e maggiormente approfondita (non  avendo problemi di tempo)  su come valuto personalmente il peso degli esercizi di allenamento monitorati tramite gps ( ringrazio Dario Pompa e Giorgio Zito con cui ho avuto buone e utili discussioni si questo argomento )  . I parametri del numero dei giocatori presenti e lo spazio su cui si effettua l'esercitazione non sono gli unici che contano .....  come vedrete ci saranno almeno altre due parti quindi mettetevi comodi e naturalmente contestate ampiamente le mie valutazioni ........

Il modello prestativo juniores visto dall’allenatore (L.Bellini)

L'audiovideo è solo per i sostenitori del blog, informati sulle modalità di sottoscrizione.

La sottoscrizione senza il versamento verrà cancellata.

Non verrà data alcuna risposta alle email o commenti o richieste di informazioni di non sostenitori del blog.

Se sei già sostenitore, effettua il login.

Dopo qualche settimana di assenza dove abbiamo svolto il Webinar ospiti di PerformanceLab  , riprendiamo le pubblicazioni dei nostri audiovideo e del PDF allegato  . Oggi abbiamo una new entry  Luca Bellini , che è laureato in Scienze motorie ma soprattutto è un allenatore di calcio e quindi ha un punto di vista diverso dal preparatore fisico nell'ambito del modello prestativo . Ci riporta la sua valutazione quantitativa e qualitativa del modello prestativo della sua squadra juniores ed alcune sue apprezzabili sottolineature che ci possono dare altri spunti . A lui vanno i miei ringraziamenti per l'impegno ed il coraggio ad esporre le sue idee e mi farebbero piacere un altra decina di persone come lui che dal lavoro di tutti i giorni traggono numeri che divulgano ad altri colleghi : sono questi i numeri che poi si trasformano in idee per costruire ogni giorno il proprio allenamento .

Relazione di Colli su allenamento e gps il 10 aprile 2017 sul WEBINAR a cura del PERFORMANCELAB

colli_aprile_2017_2

Sono molto contento di comunicare che il 10 aprile alle 18,30 ( fino alle 21 almeno)  sono ospite del WEBINAR di PerformanceLab e terrò una relazione dal titolo " Elementi di valutazione dell'allenamento calcistico tramite gps in rapporto al modello prestativo ". Per chi vuole iscriversi basta cliccare sul link sottostante che vi porta direttamente dai gestori del webinar per informazioni tecniche ed iscrizione a 15 euro.

Sito PerformanceLab




Ho partecipato una paio di settimane fa come uditore al webinar molto interessante di Mauro Testa sulla biomeccanica applicata al campo che mi ha dato un sacco di spunti   nuovi .

Credo proprio che questo sistema di comunicazione sia assolutamente il futuro e da sfruttare assolutamente per abbattere i costi dell'aggiornamento che stanno diventando insopportabili : invece di regalare soldi ai petrolieri , alle autostrade , alle ferrovie e agli albergatori ,uno se ne sta comodamente seduto a casa davanti al monitor del proprio computer , ascolta le relazioni e puo interagire sia con delle domande scritte che a voce . Un passo avanti rispetto agli audiovideo a cui manca un feedback .

Avviso che nella relazione che terrò cercherò di attenermi al titolo e quindi non parlerò di come funziona il gps , lo do per scontato dagli innumerevoli audiovideo che sono stati prodotti da me e da altri autori . Cercherò di focalizzare la sequenza personale delle scelte metodologiche  che mi porta a valutare un esercizio in rapporto ai tanti parametri su cui esso si basa .Per far ciò faremo riferimento ai diversi parametri del modello prestativo  di diverse realtà .

Allenare è un lavoro creativo e quindi ciascuno di noi è in condizione di adattare il proprio lavoro alla realtà in cui opera , avendo però l'umiltà di conoscere dapprima i presupposti prestativi dello sport e verificando la bontà e gli errori  della propria proposta, modificandola per migliorare sempre.

FUCCI : Valutazione della potenza nella fasi di gioco vs test metabolici

L'audiovideo è solo per i sostenitori del blog, informati sulle modalità di sottoscrizione.

La sottoscrizione senza il versamento verrà cancellata.

Non verrà data alcuna risposta alle email o commenti o richieste di informazioni di non sostenitori del blog.

Se sei già sostenitore, effettua il login.

Il nuovo contributo di Armando Fucci ci riporta alla necessità di esplorare nuove strade per poter avere dei parametri di valutazione non piu legati all'aspetto metabolico del calciatore , ma alla modalità con cui si muove in campo lui e la sua squadra  . Su questo la strada è lunga , ma da un po che ci stiamo provando ed Armando vi fornisce , come al solito , degli spunti interessanti per procedere in questa direzione  .  Mentre gli altri continuano a credere che il costo energetico della corsa del calciatore è uguale per tutti , lo continuassero a credere quando si sveglieranno sarà troppo tardi per loro , anzi lo è gia troppo tardi .....

2 parte delle cazzate degli pseudo sport scientist sul test Mognoni nel calcio

L'audiovideo è solo per i sostenitori del blog, informati sulle modalità di sottoscrizione.

La sottoscrizione senza il versamento verrà cancellata.

Non verrà data alcuna risposta alle email o commenti o richieste di informazioni di non sostenitori del blog.

Se sei già sostenitore, effettua il login.

Oggi inseriamo la 2 parte della nostra esperienza sulla validità  test Mognoni nel calcio . Approfondiamo perchè questo test è totalmente non correlato su tanti aspetti della prestazione compreso il famoso calo nel 2 tempo del tipo " la mia squadra corre piu degli altri alla fine " .  Per ben due volte ho visto che il Real Madrid ( squadra di pippe naturalmente ) fa in partita  almeno 6-10 km in meno delle squadre che incontra . Non sono come sapete un estimatore della valutazione della distanza ma quando una squadra tra le piu forti al mondo fa fare almeno da 600 a 1000 metri di meno in partita al  singolo giocatore qualcosa significherà pure . Negli ultimi 15 anni la cultura ufficiale ha spinta migliaia di operatori a credere nella necessità nei calciatori per migliorare la loro prestazione di  un aumento del Vo2max ( non realistico  se non nell'arco dell'anno sportivo e soprattutto valutabile solo  entro i primi 30-45 gg di ripresa degli allenamenti  per effetto del decadimento dovuto alle vacanze ) . QUESTA SPINTA E' STATA ORIGINATA OLTRE CHE DALLA MANCANZA DI PRATICA , anche e solamente dalla necessità di pubblicare articoli per ottenere Impact factor e poter ambire a posizione universitarie o federali , con grave nocumento alla cultura sportiva specifica . Sarebbe il caso che una qualche autorità togliesse questi punti impact factor e cacciasse da posti occupati da  chi ha prodotto pubblicazioni fasulle e assolutamente fuori contesto su tali argomenti solo per proprio beneficio personale .

Vi annuncio che il prossimo audiovideo sarà del prof Fucci sulla ricerca di sistemi di valutazione specifici che tengano conto dei dati emersi nelle partite , mentre io tornerò con un analisi approfondita di altre cazzate generate dal Test Yoyo ( o Leger ) e sulle falsità e volontarie distorsioni interpretative  sulla  lettura in rapporto ai dati delle  partita di calcio che  hanno  indotto in errore gli operatori del settore .

s2Member®