Posture durante l’allenamento: una proposta di Casella


posture durante allenamento

Oggi una proposta di Christian Casella sulle autoposture da sviluppare durante l'allenamento, proposta che segue quella del lavoro di allungamento e rilassamento post allenamento pubblicata il 24 agosto 2012. Ringrazio Christian che contibuisce in maniera essenziale e costante a questo blog, invito anche gli altri a proporsi un po' più costantemente.
Un paio di cose:abbiamo fatto il record settimanale di visite la scorsa settimana con 9178 presenze (quindi circa 1300 al giorno compresi sabato e domenica) e stiamo continuando ad aumentare come sottoscrittori, con ancora tanti che ci chiedono il DVD del seminario sulla ptoenza metabolica con il prof di Prampero e lo scrivente; siamo sicuramente più dell'AIPAC (senza comitato scientifico visto che sono quasi più degli iscritti!!!), e continuo a ricevere email di persone che ci fanno i complimenti sinceri visto che noi posti di lavoro non li possiamo dare, infatti non c'è nessuna donna che scrive visto che non produce effetti pratici ma solo cultura a cui loro non sono interessate!
L'altra cosa è che ieri dalle 18 fino a non so che ora - comunque oltre le 22 - il sito è rimasto inaccessibile, ma oggi sembra funzionare, se vedete che funziona male o è inaccessibile continuate a farcelo presente come ieri, grazie.

La 3a cosa invece negativa è che il forum sul GPS non va:

è rimasto solo giustamente per qualche lamentela o qualcosa che funziona male, ma nessuna proposta, discussione o ipotesi di lavoro. Ho immesso in rete il foglio per il database di esempio per le partite, che è uguale a quello degli allenamenti, domani penso di riproporre quello degli allenamenti, se non vi mettete in rapporto tra di voi non funzionerà questa cosa.
Allora da domani e nel giro di una decina di giorni faccio io qualche proposta a cui chiederò la vostra adesione (naturalmente si tratta di lavori con GPS) che prendono spunto dalle vostre richieste e proposte magari poco considerate e vediamo chi ci sta.

3 Responses to Posture durante l’allenamento: una proposta di Casella

  1. Francesca Rocchetti 13 settembre 2012 at 13:20 #

    Ribadisco la mia profonda stima per il Prof. Colli e tutti i collaboratori, ma mi sento sinceramente offesa per quanto detto a proposito delle donne. Un saluto comunque cordiale.

    • laltrametodologia 13 settembre 2012 at 14:19 #

      la ringrazio per la stima , sono anche contento che si ritenga offesa perchè evidentemente dispiaciuta da queste mie affermazioni che probabilmente non le appartengono . Noto solo che due grandi categorie mancano in questo blog : appunto le donne ( ne abbiamo iscritte 2 che sono la mia compagna e la moglie di Silvio Barnabà il 99,7% sono uomini) che invece quando io occupavo posti dove potevano ottenere qualcosa era in notevole quantità , e i preparatori di basket ( hanno fatto il corso con me circa 350 , ma sono circa 10 quelli che sono sottoscrittori del blog ) . Metta insieme che molte donne hanno fatto il corso prep fisico di basket , oltre ai molti altri anch’essi maschi che mi professavano fedeltà , ed il gioco è fatto .Non solo donne quindi ,ma il fenomeno piu grosso è il loro . Le quote rosa sono un abuso , dovete dimostrarlo con il vostro lavoro che meritate i posti , lei probabilmente lo avrà già fatto con le sue capacità, molte si nascondono dietro a chi ha il potere per sfruttarlo , questa è la triste realtà che ho vissuto .

  2. Francesca Rocchetti 13 settembre 2012 at 17:21 #

    Prof,
    non ha idea di quanto io la abbia a cuore, e stavolta concordo con quanto lei afferma. Credo che fin quando esisteranno le quote rosa, esisterà la discriminazione, di cui faccio le spese quotidianamente. Mi lasci però dire che, tranne rari casi, le donne vanno bene per insegnare posturale pilates zumba e affini, e la concorrenza è feroce. Avevo detto ad un amico comune che l’avrei sostenuta iscrivendomi al suo blog da questo mese: difficoltà permettendo, lo farò quanto prima.
    Grazie per avermi risposto.

s2Member®