VEROLANUOVA: tutto ok nonostante la neve… oltre 4 ore con dati totalmente originali che nessuno ha mai visto!

E dire che ci avevamo pensato bene a scegliere la data insieme all'amico Daniele Nervi che ha organizzato l'evento in loco (che voglio ancora ringraziare per la sua silenziosa ma efficace organizzazione): siamo ormai prossimi alla primavera quindi... Manco a dirlo si è scatenata una tempesta di neve tra domenica e lunedì che ha imbiancato tutto il nord, causando parecchi disagi alla circolazione, ma nonostante tutto solo 5 hanno desistito, gli altri, con qualche aggiunta dell'ultima ora, si sono presentati puntuali, anzi anche molto prima dell'inizio, dandoci anche l'opportunità di conoscersi e di farsi conoscere anche da me.
Infatti molti erano i sottoscrittori intervenuti (l'80% dei presenti) e di questi, circa un terzo già lavora con i GPS.
Quindi erano presenti quasi tutte le persone che ormai conoscono il sistema ed i suoi presupposti.
Il mio tentativo, spero riuscito, è stato quello di dare veramente delle informazioni fresche, proprio sulle applicazioni che il calcolo della potenza metabolica proposto dal prof. di Prampero ha prodotto in questi 18 mesi, facendo solo dei piccoli richiami a qualche elemento di base e rimandando al blog per ogni circostanziato approfondimento su ciò che costituisce le fondamenta di questo sistema di calcolo e le sue applicazioni sul campo.
Nella seconda parte sono rimasto molto contento delle domande che mi avete posto, che mi hanno consentito di argomentare sulle vostre esigenze, cercando di darvi con numeri e casistiche le mie motivazioni e soprattutto il percorso di scelta, elemento chiave per un buon allenatore che ogni giorno è costretto a compiere delle scelte importanti nella costruzione dell'allenamneeto in rapporto alla squadra che ha e agli avversari che troverà ogni "maledetta" domenica.
Questa volta ho dimenticato il questionario di gradimento, ma mi farebbe piacere ricevere i vostri feedback direttamente sul sito, ma vi chiedo di sottolineare soprattutto le cose che non vi son piaciute, cosa avreste voluto sentire: i complimenti fanno piacere e se è andata bene non ometteteli, per carità, si vive anche di quello, ma aggiungete senza alcun timore anche le cose da migliorare (tante tessere, posti di lavoro e voti non li potete avere da me quindi...). Senza questo uno si piace tanto, ma si ferma il miglioramento. Grazie a coloro che lo faranno.
Naturalmente rimanete in attesa , la prossima settimana priam di Pasqua vi invio sia il pdf della relazione che i filmati completi , se qualcuno non li ricevesse , scrivetemi ma aspettate dopo Pasqua per lamentarvi !!!

4 Responses to VEROLANUOVA: tutto ok nonostante la neve… oltre 4 ore con dati totalmente originali che nessuno ha mai visto!

  1. Sergio Giovani 20 marzo 2013 at 13:48 #

    Eccellente convegno. Non riesco a trovare critiche. Ricordiamoci che sono state 4 ore interrotte da 15 minuti di pausa. Alla fine con un amico ci siamo detti:”…… ma sono già le 19,15?” segno che il tempo è volato. Questo perchè gli argomenti sono stati appassionanti e spiegati in modo semplice. Complimenti.

  2. Angelo Bozzetti 21 marzo 2013 at 09:33 #

    Il tempo è volato.. quasi senza accorgersene.. con la semplicità che contraddistingue il Prof. Colli, e le informazioni che continua a dare, di grande livello e di grande praticità.. Grazie Prof…
    P.S. ora ci vorrebbe un bel convegno sull’analisi dei dati.. magari in videoconferenza!!!??

  3. Matteo Dianati 21 marzo 2013 at 10:00 #

    …è stata una giornata di “lavoro e studio” con tematiche interessanti all’ennesima potenza…un grazie particolare al collega Daniele e al Prof. Colli…scopriamo insieme questo fantastico mondo…

  4. Daniele Nervi 22 marzo 2013 at 11:20 #

    Che dire del Seminario di Verolanuova, come sempre Colli riesce a stupire per semplicità di esposizione, chiarezza e novità presentando dati assolutamente inediti.la platea è sta molto attenta e nella seconda parte sono arrivate domande molto interessanti e pratiche.
    Come ho già scritto su facebook anch’io ora vorrei capire meglio il software, saper analizzare i dati, capire dove possono essere migliorati modificando l’esercitazione per avvicinarla il più possibile al modello gara.Sicuramente Roberto avrà in cantiere qualcosa di simile, visto che ormai tantissimi utilizzano i suoi Gps col software Lagala-Colli.Un saluto a tutti i frequentatori del Blog ed ancora un grosso grazie a Roberto.

s2Member®