2a parte andamento della potenza metabolica nei sesti di partita e nel corso del campionato della nostra squadra e degli avversari


L'audiovideo ed il PDF sono solo per i sostenitori del blog, informati sulle modalità di sottoscrizione.
Se sei già sostenitore, effettua il login.

Oggi la seconda parte di un audiovideo che reputo di grande importanza, perché ci dà la dimensione di cosa succede alla potenza metabolica nel corso di un campionato ad una squadra ed alle sue avversarie e ci consente di capire se la potenza espressa dalla squadra insieme ad altri parametri che vedremo in altri filmati aumenta o diminuisce e cosa succede a quella degli avversari. Ciò può sostituire od integrare in maniera decisiva la valutazione dello stato di forma fisica della squadra.

Ma non basta ancora, basandoci sull'idea di suddividere la partita in sesti, vediamo anche come varia la potenza metabolica nel corso della partita (ma questo lo avevamo già visto da di Prampero), ma soprattutto come varia nei sesti durante il corso del campionato; il confronto lo facciamo con gli stessi valori misurati sugli  avversari, per vedere se la squadra allenata senza ripetute scoppia nel corso del campionato e nei sesti (che delusione sarà per i fan delle ripetute sui 1000 e della valutazione acefala della potenza aerobica!).

A proposito di sassolini nella scarpa da togliersi, sabato il consiglio federale della FIP ha giustamente approvato la chiusura del college Italia femminile (costo 750 mila euro annui per 4 anni - 3 milioni di euro spesi e le nuove giocatrici dove sono???); per quei 4 gatti del basket che seguono il blog è stato l'argomento chiave che io ho criticato pubblicamente e per cui sono stato licenziato dalla FIP con gli avvoltoi che mi stavano intorno pronti a prendere il mio posto (colpa mia così mi imparo a scegliere i collaboratori!). Naturalmente per questo sperpero già chiaro dopo il primo anno di college non pagherà nessuno, né dirigenti né responsabili tecnici. Ed il basket italiano sprofonda sempre di più...

2 Responses to 2a parte andamento della potenza metabolica nei sesti di partita e nel corso del campionato della nostra squadra e degli avversari

  1. yuri fabbrizzi 23 aprile 2013 at 18:04 #

    ciao a tutti
    questa interessante ipotesi sull’ultimo sesto, ci deve far ragionare sul fatto che molto spesso si guarda la partita con gli occhi del presidente o del tifoso, oppure si guardano delle statistiche di chi fa le statistiche, se si prende gol negli ultimi minuti la squadra è calata…non corre…nel calcio ci sono mille altri aspetti che vanno oltre l’aspetto fisico,robetta tipo la tattica tecnica astuzia motivazioni obiettivi in un determinato momento esperienza(perdita di tempo)etc etc etc…
    per quanto riguarda la valutazione della prestazione può essere un nuovo aspetto che di sicuro nn ci da un dato ogni 3 mesi (nel migliore dei casi) ma oltre alle partite potremmo usare anche gli allenamenti settimanali, ovviamente poi ci manca la partita che dovremo valutare ad occhio, magari nelle settimane in cui la squadra ha fatto degli allenamenti più intensi potremmo trovare una correlazione più o meno positiva con la domenica
    può essere un’idea…

  2. Davide Sganzerla 28 aprile 2013 at 08:54 #

    Dopo questi due video, sarebbe bello vedere/sapere come lavora la squadra durante la settimana…

s2Member®