Interpretazione dati del GPS dalla sinottica: i test metabolici (2a parte)


Gli audiovideo sono solo per i sostenitori del blog, informati sulle modalità di sottoscrizione.
Se sei già sostenitore, effettua il login.

Oggi solo per i sottoscrittori (a proposito sono molto soddisfatto perché oltre il 90% dei sottoscrittori dello scorso anno del mese di maggio hanno rinnovato la donazione, segno che qualcosa di buono questo blog lo propone) andiamo avanti sulla lettura ed interpretazione dei dati del GPS, stavolta analizzando nel dettaglio le prove di valutazione 20-20 con le varie modifiche introdotte in collaborazione con Armando Fucci (ancora comunque non del tutto soddisfacenti ma un'idea nuova è comunque presente) e la navetta calcio, confrontando anche quella di un giovane che la fa per la prima volta con poco tempo di istruzione ed un professionista che invece è stato ben istruito prima della prova.
Come sempre questo non significa che il test va fatto così, ma avere un idea per come costruirsi un test personale.
Vi dico subito che questo audiovideo dura ben 40'; anzi ne ho inseriti due (quello con il nome aggiunto va visto alla fine naturalmente, ed è di solo 8 minuti), quindi mettetevi comodi e non lo guardate di fretta altrimenti si rischia di non comprendere bene l'interpretazione (che naturalmente è la mia quindi soggettiva).
Nel prossimo audiovideo sempre riservato ai sottoscrittori analizzeremo sempre alternando filmati e dati quello che succede in alcune esercitazioni di calcio e le differenze di capacità e di ruolo che questi comportano, sulla base dell'esperienza pratica svolta a Cadelbosco.

A proposito di Cadelbosco, credo che entro massimo domattina i partecipanti riceveranno una email con i link dei video e i PDF, se entro sabato non la ricevete vi invito a scrivere alla posta del blog laltrametodologia@gmail.com segnalando che non avete ricevuto il messaggio e cercheremo di risolvere il prima possibile questo disguido.
Continuate cortesemente, dopo l'ascolto dell'audiovideo, a dare una valutazione ad esso. Non siate pigri e così potete anche sparare sul pianista!!!

Come valuti nel complesso l'audiovideo?

Come valuti le capacità espositive e didattiche del relatore dell'audiovideo?

Quanto è interessante per te questo argomento?

Vorresti altri approfondimenti su questo argomento?

Quante ricadute applicative pensi che ci siano da questo audiovideo?

Usa i commenti per approfondire le tue osservazioni.

One Response to Interpretazione dati del GPS dalla sinottica: i test metabolici (2a parte)

  1. enzo menale 11 giugno 2013 at 16:34 #

    ciao Prof,
    semplici, chiari, pratici ed esaustivi…come la prima parte…grazie

s2Member®