Interpretazioni dati del GPS sulle esercitazioni tattiche: differenza tra possesso e partita a campo ridotto

Con questo audiovideo concludiamo la serie dedicata all'interpretazione dei dati del GPS quando si analizzano le esercitazioni sia a secco ma soprattutto con la presenza della palla e di compagni ed avversari. Oggi lasciamo libero l'audiovideo perché secondo me è interessante che tutti possano capire quantomeno che la potenza metabolica è solo uno dei parametri che interessa analizzare e che il calcio, come tutti gli sport di squadra, deve essere visto su tante variabili ed essere bravi a combinarle insieme, intensificando a volte una a volte l'altra a seconda dell'obiettivo tecnico-tattico e conseguente fisico che vogliamo sviluppare.
E pensare che ancora qualcuno vuole usare la massima potenza aerobica per identificare il tipo di sforzo del calciatore come se calciare la palla, difendere, attaccare lo spazio, piazzarsi per ricevere palla fosse dipendente dal VO2max. Che pochezza culturale e metodologica!!!

Un buon seminario a quelli che in questo fine settimana vanno a Bologna con Luca Scordo, Dario Pompa, Armando Fucci, Pasquale Bovienzo etc., mentre con gli altri che vengono a San Vero Milis (Oristano) ci vediamo sabato pomeriggio insieme ai colleghi del Sardegna Sport Lab (Pinna, Ripamonti, Rassu e Cozzula) e con Max Marchesi e Diego Longo che si saranno riambientati ormai al clima italiano dopo "l'inverno" in Qatar.
Per informazioni su questi due eventi guardare a destra nel blog su notizie flash e sui banner che girano

Vi invito a votare la qualità dell'articolo anche se purtroppo noto che cinquanta leggono e uno vota:

Come valuti nel complesso l'audiovideo?

Come valuti le capacità espositive e didattiche del relatore dell'audiovideo?

Quanto è interessante per te questo argomento?

Vorresti altri approfondimenti su questo argomento?

Quante ricadute applicative pensi che ci siano da questo audiovideo?

Usa i commenti per approfondire le tue osservazioni.
Comments are closed.

s2Member®