Si fa presto a dire squat : sincronizziamo Emg, Forza ed immagini per capire meglio

L'audiovideo è solo per i sostenitori del blog, informati sulle modalità di sottoscrizione.

La sottoscrizione senza il versamento verrà cancellata.

Non verrà data alcuna risposta alle email o commenti o richieste di informazioni di non sostenitori del blog.

 

Se sei già sostenitore, effettua il login.

Seguendo il suggerimento di Armando Fucci , oggi riprendiamo degli argomenti a Bosco ed a me molto cari verso la fine degli anni 90 , che molti delle nuove generazioni neanche conoscono nel dettaglio : l'EMG dei muscoli nello squat in situazioni di isometria e in dinamico a vari angoli di piegamento . Con questo credo si può iniziare a capire molto di piu l'intervento muscolare in questo esercizio . Dovete avere lo stomaco molto forte per reggere questo audiovideo ...........

Comments are closed.

s2Member®