Impegno metabolico nel calcio a 5 : una revisione critica

L'audiovideo è solo per i sostenitori del blog, informati sulle modalità di sottoscrizione.

La sottoscrizione senza il versamento verrà cancellata.

Non verrà data alcuna risposta alle email o commenti o richieste di informazioni di non sostenitori del blog.

 

Se sei già sostenitore, effettua il login.

Negli anni precedenti abbiamo fornito dei numeri riguardanti l'impegno metabolico nel calcio a 5 in diverse categorie , che attualmente risultano anche del 50% inferiori alla realtà rimisurata con la EMG . Come abbiamo sempre detto , l'evoluzione tecnologica ci consente di approfondire sempre meglio questo parametro e come da almeno 7 anni era diventata insufficiente e fuorviante calcolare il carico interno con la frequenza cardiaca , oggi per certi sport e certe situazioni di allenamento anche nel calcio a 11 , il gps non basta piu per essere precisi nella valutazione . Mi fa sempre piacere sottolineare che Giorgio Zito ( coautore di questo e vri articoli sul calcio a 5 ed esperto trenttennale almeno di questo sport ) a suo tempo diceva che era sottostimato dal gps l'impegno , cosi come Riccardo Di Maio aveva introdotto il controllo di alcune azioni tecniche del rugby ( mischia placcaggi etc) perche non venivano rilevate come impegno metabolico dal gps , ma maledettamente impegnative per il rugbysta ; da oltre un anno con Lopetuso e Barnabà abbiamo anche analizzato le problematiche del basket che sono del tutto simili al calcio a 5 e che quindi l'analisi del carico interno va indirizzato meglio con la EMG , mentre qualche coglione fa spendere decine di migliaia di euro alla società per installare sistemi sofisticati per replicare il gps all'interno , oppure continua a d affidarsi ancora alla Frequenza cardiaca , che ha dimostrato in quest ultimo decennio tutta la sua fragilità , ma esistono ancora le ditte che producono cardiofrequenzimetri e quindi .......

Comments are closed.

s2Member®