Archive | All. Isoinerziale

Pronti anche i filmati dei seminari del 17 e 18 giugno sui SEGNALI DALLA FORZA e APP TATTICA E GPS

banner_2016_06_17_v4banner_2016_06_18_v4

 

 

Inviati i link dei seminari di Roma 17-18 giugno ed Aprilia corso base da Lunedi 27 giugno avremo pronti da spedire 60 nuovi gps a 50 hz ed il software sarà completato e pubblicato sempre Lunedi 27 giugno sul sito nella sezione SOFTWARE GPS e chi già possiede il vecchio software potrà scaricarlo e installarlo da solo , seguendo i tutorial che saranno allegati nella stessa pagina  .

Abbiamo svolto mesi di controlli e non da problemi essenziali ma poi sarete voi a inviarci eventuali problemi riscontrati .

Gli altri saranno pronti  nel giro della prossima settimana in modo da soddisfare le tante richieste arrivateci per questo nuovo prodotto che tanto ci sta impegnando .

Un avviso a chi ha partecipato al corso e non ha lasciato la mail o non riceve il link dei filmati : mandate una mail a info@laltrametodologia.com in modo che possiamo fare un riscontro ed inviarvi quanto vi spetta

Un seminario sulla forza negli sport di squadra a Roma il 14/12/2015

Locandina_Dicembre 2105

Premetto, non ho organizzato io o il blog questo seminario sulla Forza negli sport di Squadra, ma un gruppo di fuoriusciti (non so quanto volontariamente) dall'AIPAC regionale Lazio. Infatti nell'ottobre del 2011 precisamente il 24 ottobre, pur consci del pericolo, hanno organizzato il seminario a Roma sulla potenza metabolica con il prof di Prampero ed il sottoscritto ed ha cominciato a piovere per loro.

Gli eroici personaggi di cui parliamo sono per iniziare Alessandro Ruspantini e Francesco del Morgine, che si accompagnano con Luca Apolloni e Cristiano Toti, con contorno di Matteo Basile e Dario Pompa, spero di non aver dimenticato nessuno.

Indubitabilmente gli sono debitore per il coraggio dimostrato nel 2011, oggi iniziano una nuova sfida stavolta con un gruppo privato chiamato un po' pomposamente Accademia dei preparatori fisici (APF) che penso abbia in testa di sviluppare in maniera trasversale quantomeno dei confronti sulla preparazione fisica sugli sport di squadra e vedere di fare un po' di tendenza.

Faccio un audiovideo di presentazione del seminario senza che nessuno me lo abbia chiesto perché credo che ormai, almeno per gli utenti del blog questo sia il miglior modo di comunicare.

Non so se vi farò cosa gradita ma da qui all'inizio del seminario metterò alcune relazioni del seminario di Ostia del 2013 dove appunto abbiamo parlato della forza nel calcio ed abbiamo analizzato una serie di principi, modalità, ed esercizi riferiti a questo sport che possono introdurre quello che poi dirò al seminario, senza doverlo ripetere lì. Ricordatevi che sono passati quasi 3 anni...

Pronti i filmati di Roma del 6 giugno 2015 sul recupero infortunati con Andorlini Genovesi & Tafani

Banner 6 giugno 2015

Questa settimana siamo ai preparativi per il seminario di Avellino del 20 giugno, ma abbiamo lo stesso portato avanti con il nostro blogger Luca Negri la compressione e l'immissione dei filmati di Roma del 6 giugno dove si è parlato di recupero degli infortuni con lo staff del Palermo, composto da Alberto Andorlini, Federico Genovesi e Fabrizio Tafani.Vi allego il programma, così che possiate verificare meglio i contenuti, naturalmente chi ha partecipato al seminario li riceverà da oggi.

Grande interesse riguardante anzitutto una visione olistica del corpo umano, attraverso gli occhi dell'osteopata e l'attenzione data all'infortunio da contatto come possibile causa dell'infortunio articolare, proposta nell'ampia e circostanziata relazione di Genovesi.

Una visione assoultamente innovativa per molti è stato l'approccio di Andorlini al movimento, che ha sicuramente spiazzato molti, e ha stimolato cento domande che hanno fatto dire al relatore il 20% di quello che voleva dire, ma questo non ha tolto nulla perché dagli approfondimenti pratici sono scaturite tante idee ed esercizi da applicare. Con tanto materiale lasciato gentilmente da Alberto che potrà consentire quest'estate a chi vuole di approfondire molto di più la teoria che sta dietro queste scelte, del perché l'ontogenesi ricapitola la filogenesi e... tanto altro.

Andorlini ha lasciato anche un pamphlet sull'allenamento funzionale che merita di essere studiato ve lo assicuro, perché analizza ed indirizza meglio su questo concetto di allenamento, esponendoci le sue linee guida che sono molto chiare e nette.

Infine il grande Fabrizio Tafani ci ha mostrato come con l'uso dei GPS valuta, in situazioni codificate, il livello di recupero dell'infortunato dal punto di vista metabolico e quindi ne comprende il livello di recupero, il grado di affaticamento etc.

Dopo un periodo di grande immersione nella potenza metabolica, ho avuto personalmente la possibilità di rituffarmi per un giorno sulle tematiche dell'allenamento del movimento, ed è stato sia un gran piacere valutare "l'importanza di valutarlo nel suo complesso" di azione finalizzata, ma anche sentire concetti a volte dimenticati, chiarire concetti, dubbi, e ascoltarne di nuovi che hanno aperto la mia fantasia a tante possibili proposte nuove su questo aspetto.

Allenamento della forza funzionale nel calcio di Tafani, Andorlini, Puleo (4a parte)

L'audiovideo è solo per i sostenitori del blog, informati sulle modalità di sottoscrizione.

La sottoscrizione senza il versamento verrà cancellata.

Non verrà data alcuna risposta alle email o commenti o richieste di informazioni di non sostenitori del blog.

Se sei già sostenitore, effettua il login.

Dopo aver passato le vacanze di Pasqua in assoluta fede vegetariana (eheheh), oggi ringrazio ancora gli autori dell'audiovideo Tafani, Andorlini e Puleo (al loro penultimo sforzo parlandoci di allenamento funzionale con lo snodo-trainer e l'isoinerziale) perché nonostante le mille difficoltà e lunghezze di trasferte che il loro campionato comporta continuano a sfornare interessanti idee e proposte sull'allenamento funzionale, ed anche fanno vedere come lo sviluppano praticamente. Quando sei sul campo quasi automaticamente ti accorgi cosa funziona e cosa non funziona, fai delle scelte e procedi, anche perché ti trovi di fronte a 20 persone che a volte eseguono l'esercizio con "tecnica" diversa e spesso perdi più tempo a correggerlo che ad insegnarglielo e invece di fare cose belle per i filmati ma eseguite male, ti devi fermare un po' per evitare che l'esercizio venga fatto male e quindi non abbia alcun effetto. Non si può correggere tutto, bisogna capire la correzione fondamentale da fare e accontentarsi sugli altri particolari, quindi chiedersi sempre qual è l'obiettivo principale di quell'esercizio e non sceglierlo per coreografia. A quel punto diventa importante modificare, se è meno importante, solo la modalità di arrivo o invece di partenza.

Credo che la strada sulle basi dell'allenamento funzionale sia ben tracciata da loro e da questa non ci possiamo discostarci come principi, mentre invece diventa decisivo a questo punto come e cosa correggere, valutare visivamente con dei filmati come cambia e se cambia il modo di sviluppare lo stesso esercizio dopo un certo periodo, la posizione delle ginocchia nelle torsioni, gli angoli di impatto, la posizione del busto nelle frenate e nelle azioni di spinta etc. Ciascuno si troverà con molti problemi e probabilmente dovrà decidere su cosa agire, su cosa è principale e cosa secondario, e questa è la bellezza del lavoro pratico: scegliere cosa conta di più.

Secondo il mio punto di vista da dopo questi filmati sulla forza funzionale il passo successivo ed i filmati successivi dovranno essere orientati sull'analisi, progressione e controllo che potremo fare sui nostri giocatori, siano essi senior o giovani.

L’allenamento della forza funzionale nel calcio – 2a parte (Tafani, Andorlini, Puleo)

L'audiovideo è solo per i sostenitori del blog, informati sulle modalità di sottoscrizione.  . La sottoscrizione senza il versamento verrà cancellata .Non verrà data alcuna risposta alle mail o commenti o richieste di informazioni di non sostenitori del blog .
Se sei già sostenitore, effettua il login.

Oggi a grande richiesta la seconda parte dell'allenamento della forza funzionale del calcio a cura di Tafani, Andorlini e Puleo, che nella loro prima uscita hanno raggiunto ad oggi oltre 1600 visualizzazioni. Tale audiovideo lo lasciamo solo per i sottoscrittori del blog, visto che non è nostro compito fare beneficenza. È molto bella questa parte perché vi mette in rapporto preciso il passaggio tra i principi teorici di riferimento e la conseguente applicazione pratica.

s2Member®