Archive | audiovideo privati

La soglia anaerobica (3): un test riadattato ma utile per impostare l’allenamento

L'audiovideo è solo per i sostenitori del blog, informati sulle modalità di sottoscrizione.

La sottoscrizione senza il versamento verrà cancellata.

Non verrà data alcuna risposta alle email o commenti o richieste di informazioni di non sostenitori del blog.

Se sei già sostenitore, effettua il login.

Eccoci alla 3a parte della soglia dove finalmente cominciamo a dare quelle che per me sono state delle soluzioni necessarie per gli sport di endurance: ho applicato questo protocollo per impostare il lavoro di kayakers, ciclisti stradisti e pistard, canottieri, pochissime volte invece per maratoneti o similari ma sapete che a me quelli dell'atletica leggera non stanno poi così simpatici. Il test proposto NON serve per gli sport di squadra, può essere utile a questi sport invece capire un po' meglio come può essere letto l'acido lattico durante una partita: se io ho 7 mM dopo 5 minuti e li tengo per tutto il primo tempo forse dopo questo risulterà quantomeno più intuibile che NON ho svolto un lavoro lattacido. Così forse, ma spero di poter essere più preciso in futuro, la pianteremo con i lavori lattacidi negli sport di squadra, i 150 o addirittura i 300 metri al 90% del massimo, la cui dannosità negli sport di squadra è quasi più elevata delle ripetute sui 1000. Continue Reading →

Le bugie dello Yo-Yo Endurance Test

L'audiovideo è solo per i sostenitori del blog, informati sulle modalità di sottoscrizione.

La sottoscrizione senza il versamento verrà cancellata.

Non verrà data alcuna risposta alle email o commenti o richieste di informazioni di non sostenitori del blog.

Se sei già sostenitore, effettua il login.

Penso con questo si possa ulteriormente chiarire che tutto l'uso dei test massimali negli sport di squadra non sia certamente utile ai preparatori ma solamente agli sport scientists per fare i loro lavori e pubblicarli aumentando il loro impact factor. C'è chi lo Yo-Yo lo ha validato in tutte le salse... ma validato cosa???

Tabella costo energetico navetta sui 20 metri: rivediamola insieme

L'audiovideo è solo per i sostenitori del blog, informati sulle modalità di sottoscrizione.

La sottoscrizione senza il versamento verrà cancellata.

Non verrà data alcuna risposta alle email o commenti o richieste di informazioni di non sostenitori del blog.

Se sei già sostenitore, effettua il login.

tab intermittente Cnavetta 20m Colli 2007
Ieri mi sono reso conto che la tabella sulla navetta era sconosciuta ai più e sono stato investito da molte mail che mi chiedevano dei chiarimenti: ho visto che Casella ha risposto e direi molto bene alla domanda posta da ternana2 alias Roberto Masiello. Oggi vorrei fare un'ulteriore esemplificazione e chiarire soprattutto che nel corso del tempo ho abbandonato l'avere come riferimento il test Leger (o Yo-Yo Endurance test, copiato da Bansgsboo Continue Reading →

La match analisi nel basket e la sua funzione per la preparazione fisica (3a parte)

L'audiovideo è solo per i sostenitori del blog, informati sulle modalità di sottoscrizione.

La sottoscrizione senza il versamento verrà cancellata.

Non verrà data alcuna risposta alle email o commenti o richieste di informazioni di non sostenitori del blog.

Se sei già sostenitore, effettua il login.

(a cura di Silvio Barnabà e Roberto Colli) In questa terza parte analizziamo un modello di rilevazione dati dinamico delle partite che abbiamo usato lo scorso anno. In pratica abbiamo cercato di cogliere da dati "tecnici" elementi che possano anche indirizzare meglio la preparazione fisica. Questo nell'ottica dell'evoluzione del preparatore fisico che deve diventare sempre più un collaboratore anche con competenze tecniche e quindi deve conoscere non solo i fondamentali del gioco, ma anche le interazioni tattiche e come esse si evolvono durante la partita. Con questa parte concludiamo l'analisi riferentesi alla squadra e dal prossimo audio video inizieremo a parlare del modello prestativo individuale.

Allenamento intermittente (3): costruiamolo con la tabella

L'audiovideo è solo per i sostenitori del blog, informati sulle modalità di sottoscrizione.

La sottoscrizione senza il versamento verrà cancellata.

Non verrà data alcuna risposta alle email o commenti o richieste di informazioni di non sostenitori del blog.

Se sei già sostenitore, effettua il login.

Oggi ritorniamo sull’allenamento intermittente e sulle sue molteplici possibilità di costruzione, finalmente usando la tabella per costruirlo, in modo da poter disporre un qualcosa di pratico. Il lavoro di oggi si riferisce soprattutto ad un lavoro da approcciare per le discipline di mezzofondo veloce (da 2' a 8' per intenderci), ma alla fine viene anche sviluppato un allenamento intermittente in salita con i dovuti accorgimenti per il ciclismo su strada. Questo perché nella mia visione e collocazione dell'allenamento intermittente per anni veniva collocato solo nei lavori di tipo intervallati, mentre invece cominceremo a vedere che possiamo utilizzarlo anche nei lavori cosiddetti continui con variazioni di ritmo. Continue Reading →

Allenamento intermittente (2): focus sul sistema aerobico

L'audiovideo è solo per i sostenitori del blog, informati sulle modalità di sottoscrizione.

La sottoscrizione senza il versamento verrà cancellata.

Non verrà data alcuna risposta alle email o commenti o richieste di informazioni di non sostenitori del blog.

Se sei già sostenitore, effettua il login.

Riportiamo ancora un po' di presupposti ed alcuni esempi pratici di lavoro intermittente, promettendovi che nel prossimo audiovideo faremo delle esercitazioni con la tabellina per costruirlo. Inoltre vi faremo vedere un'applicazione pratica con l'uso del GPS per valutare la potenza metabolica di alcune esercitazioni generali e specifiche nel calcio, sempre con l'approccio intermittente.
Da domani inoltre avviso che sono in spedizione i primi quattro GPS, chiedo pazienza per gli altri che comunque ci stanno consegnando spero prima di Natale.

Allenamento intermittente (1): focus sul sistema alattacido

L'audiovideo è solo per i sostenitori del blog, informati sulle modalità di sottoscrizione.

La sottoscrizione senza il versamento verrà cancellata.

Non verrà data alcuna risposta alle email o commenti o richieste di informazioni di non sostenitori del blog.

Se sei già sostenitore, effettua il login.

Viste le notevoli richieste di chiarimento sull'uso dell'allenamento intermittente, ho deciso di inserire una serie di clip su questo argomento con molti spunti pratici. La prima sarà credo esemplificativa sull'importanza della conoscenza del sistema alattacido, e sulla modilità di base (funzionamento) dell'allenamento intermittente.

Il V’O2max non determina la qualità prestativa: 2a parte articolo kayak

L'audiovideo è solo per i sostenitori del blog, informati sulle modalità di sottoscrizione.

La sottoscrizione senza il versamento verrà cancellata.

Non verrà data alcuna risposta alle email o commenti o richieste di informazioni di non sostenitori del blog.

Se sei già sostenitore, effettua il login.

kayak 2parte n80 sds

(by RColli) Oggi riprendiamo l’articolo sul costo energetico del kayak, che ripeto, va letto anche da chi si interessa al ruolo del V'O2max nella prestazione. Per anni abbiamo creduto che il V'O2max si potesse allenare ed esso incidesse in maniera diretta sul risultato. Ma la frustrazione che provavamo ogni anno, quando sia nel ciclismo che nel kayak non trovavamo mai nessun aumento del valore del V'O2max era altissima; infatti facevamo dei test ad inizio anno e trovavamo valori di base tipo 60 ml/min/kg che poi nel corso dell’anno si alzavano dopo circa 2-3 mesi a 66-68 ml/min/kg e poi non variavano più per tutto l’anno, se non diminuire lievemente verso la fine della stagione. L’anno successivo la stessa storia per lo stesso atleta, eppure le prestazioni miglioravano sia durante l’anno che tra un anno e l’altro. Continue Reading →

s2Member®