Archive | Calcio

Sinottica rinnovata!!! Disponibili il nuovo programma per il GPS, il nuovo ambiente ed il nuovo bridge progettato da Fabio Esposito!

Oggi immetto nella pagina dedicata al mondo GPS e software GPS i link per lo scarico del nuovo programma gpslagalacolli 9.062 e tutti i link necessari per installarlo.

Infatti da adesso con il grande contributo di Fabio Esposito c'è un'interfaccia che ci consente di saltare lo scarico sul programma Qtravel che molto rallentava le operazioni.

Inoltre l'audiovideo di oggi è il tutorial per le nuove funzioni del programma che prevede anche una sinottica revisionata (dati di circa 400 calciatori di serie A in partite di campionato 2012-13) e qualche modifica alle colonne e l'introduzione a qualche nuova colonna credo di interesse.
Naturalmente vi prego di provarla un po' di volte e poi eventualmente darmi altri suggerimenti od indicazioni. Il nuovo software consente una più rapida selezione tramite mouse delle zone di tempo nel grafico iniziale, la possibilità di sincronizzare più GPS senza dover riselezionare gli intervalli di tempo, il calcolo della profondità e ampiezza del gioco e delle esercitazioni etc funzioni che potrete scoprire con gli audiovideo tutorial presenti in MONDO GPS e poi in SOFTWARE GPS. Se qualche possessore di GPS non riuscisse ad accedervi me lo comunicasse che lo riabilito, l'area infatti è a loro riservata.

Seguirà un audiovideo privato con molti più dati riguardanti i ruoli dei giocatori e i moduli adottati e quanto questi due parametri modificano il modello di prestazione.

 

Iscrizioni a gonfie vele (anche troppo) per il seminario del 25 luglio a Corato su torsion pulley ed isoinerziale: privilegiamo la cultura regionale senza ingrassare lo stato

Sono lieto di annunciarvi che il 25 luglio 2013 a Corato, storica località per noi visto che la rivoluzione della potenza metabolica è partita da lì a Settembre 2011 con la relazione del prof. di Prampero e la mia, il nostro ardimentoso collega Giuseppe Lopetuso ha organizzato un seminario di mezza giornata dove Silvio Barnabà (preparatore di Avellino basket), Elisabetta Introini allenatrice di kayak ed il sottoscritto faranno poche chiacchere e molte dimostrazioni pratiche a tema sull'utilizzo concatenato di torsion pulley e della macchina isoinerziale.
Visto che ci sono molte richieste e pochi posti, vi confermiamo che faremo la ripresa filmata della sessione, e sperando che venga bene, poi come sempre renderemo disponibili i link dei filmati sul blog al costo del seminario stesso.
Quindi chiunque pensi di fare 1000 km per venire a vedere 5 ore di seminario sappia che se lo potrà vedere comodamente a casa sua senza rimpinguare le casse dello stato tramite le accise sulla benzina e il pedaggio autostradale, oppure Moretti con Trenitalia che ha ucciso l'ALTRA VELOCITÀ a favore dell'ALTA VELOCITÀ

Per informazioni potete vedere la locandina allegata sia qui che nei prossimi giorni sulla parte destra della home page del blog.
Per le iscrizioni (essendo a numero limitato di 25 persone) dovete rivolgervi direttamente all'amico LopetusoGiuseppe LOPETUSO - giuseppe.lopetuso@gmail.com - 3289160527 e vi ricordo che Corato è vicino a Minervino Osteria F.lli Brandi...

Andorlini 2a parte e poi seminario a Corato il 25 luglio su Torsion Pulley ed isoinerziale come punti di arrivo dell’allenamento funzionale

 

Oggi mettiamo la seconda e ultima parte della relazione di Andorlini a Firenze (sono circa 40 minuti), ringraziamo ancora una volta lui che ci ha consentito di renderla fruibile per tutti e gli amici Di Giovanni e Voltolini. Mi scuso l'audio è un po' disturbato da un rumore di sottofondo, ma ancora non ho un programma di correzione delle tracce audio, chissà in un futuro...

Corato 250713 isoinerziale locandina definitiva
Volevo contemporaneamente annunciarvi che a Corato, storica località per noi visto che la rivoluzione della potenza metabolica è partita da lì a settembre 2011 con la relazione del prof. di Prampero e la mia, il 25 luglio il nostro ardimentoso collega Giuseppe Lopetuso ha organizzato un seminario di mezza giornata dove Silvio Barnabà (preparatore di Avellino basket), Elisabetta Introini allenatrice di kayak ed il sottoscritto faranno poche chiacchere e molte dimostrazioni pratiche a tema sull'utilizzo concatenato di Torsion pulley e della macchina isoinerziale. Per informazioni potete vedere la locandina allegata sia qui che nei prossimi giorni sulla parte destra della home page del blog. Per le iscrizioni (essendo a numero limitato di 25 persone) dovete rivolgervi direttamente all'amico Lopetuso Giuseppe LOPETUSO - giuseppe.lopetuso@gmail.com - 3289160527

Andorlini e l’allenamento funzionale: un assaggio del seminario di Firenze del 22 maggio

Oggi vi propongo un breve spezzone filmato del seminario di Firenze tenutosi il 22 maggio, che sviluppa i concetti di allenamento funzionale tramite la voce di chi ha grande competenze in questo campo: Alberto Andorlini. Ringrazio per questo i colleghi Massimo di Giovanni (il primo che parla nell'introduzione) e Carlo Voltolini (il secondo) che mi hanno mandato questo materiale, dopo aver avuto il consenso di Andorlini di poterlo mettere in rete. Ricordo a tutti, che Andorlini ha scritto un libro molto interessante che cerca di dare una razionalità ai vari concetti aggirantisi intorno all'allenamento funzionale, dando senz'altro dei grandissimi spunti di lavoro dal teorico al pratico. Il libro si chiama: "Allenare il movimento " edito da calzetti Mariucci con un DVD . Sono sicuro che alcuni di voi lo hanno letto e sarebbe interessante anche avere qualche recensione genuina da parte vostra. Sinceramente uno dei pochi libri interessanti attualmente disponibili per l'allenamento.

Ho voluto mettere anche l'introduzione sia di Msssimo che di Carlo perché credo nel loro pensiero genuino e nell'impostazione da loro data, e credo anche che questa sia una strada da percorrere ribaltando la logica dei seminari verticistici dove parlano sempre gli stessi e dal costo esorbitante, dove i medici ci vogliono assolutamente imporre una linea di condotta (11+, ripetute e altre amenità stucchevoli) che di fatto svuotano completamente la nostra funzione e ci portano a fare solo i bidelli. Sentiamo gli altri, discutiamo e poi interpretiamo tutto ciò con la nostra esperienza e cultura ed in base alla nostra realtà, alla faccia di chi ci vuole automi ordinati che obbediscono senza fiatare paradossalmente alle cazzate di chi il campo non lo ha mai visto.

(Savoia 2a parte): Il costo energetico della corsa del calciatore non ha nulla a che vedere con il costo energetico della corsa in linea a velocità costante


L'audiovideo ed il PDF (che inserirò più tardi quando Cristian Savoia si sarà svegliato!!!) sono solo per i sostenitori del blog, informati sulle modalità di sottoscrizione.
Se sei già sostenitore, effettua il login.

Oggi solo per i sottoscrittori mettiamo la vera essenza degli ultimi studi svolti con Savoia e Marra su come la potenza aerobica cresce con il lavoro da noi proposto in misura identica rispetto agli stessi giocatori che negli anni precedenti hanno svolto il lavoro analitico su ripetute sui 1000m, così la smettiamo una volta per tutte di dedicarci alle singole capacità condizionali, non inserite in un contesto del modello.
Il grafico che si vede in copertina è l'essenza della stupidaggine fisiologica che tratta tutti i gesti tecnici alla stessa maniera e non considera che ciascun tipo di movimento ha il suo costo energetico specifico che come tale va allenato. (Così lo vedono anche i non sottoscrittori).
Un'altra chicca viene data ai rosiconi che cercano ancora disperatamente di provare a dire che il GPS non funziona, con uno studio su 20 persone che hanno svolto un test navetta calcio con il metabolimetro e con il GPS addosso, e si compara il dato della potenza metabolica ottenuto direttamente dal K4 e dal GPS Qstarz a 10-Hz, trattati con i nostri algoritmi.
Come ci si poteva aspettare la differenza è intorno al 3%
, e dobbiamo considerare sempre la variabilità del costo energetico della corsa a navetta (circa il 6-8%) che incide più lui sulla variabilità rispetto al GPS stesso. Quindi se non gli basta pazienza: dopo aver dimostrato che con 10 persone il laser ci dice che l'errore sulla velocità non supera il 3%, con 11 persone la comparazione GPS-Videoanalisi ci dà sempre lo stesso errore del 3%, e ci ha fatto capire che gli stadi grandi qualche problema al GPS lo possono dare; se vi serve qualche altra prova fatevela da voi, noi abbiamo la coscienza a posto e siamo tranquillissimi. Anche perché dopo che capiranno (se ci arrivano e la loro tracotanza mi fa pensare che volevano prima far finta di niente ma l'interesse popolare li ha obbligati a doversene occupare con scarsa competenza) l'importanza della potenza metabolica, si accorgeranno che abbiamo già di netto superato questa poszione per tuffarci nella multivariabilità dei parametri del calcio e oramai siamo in grado di manipolarli per poter ottenere un allenamento migliore.

s2Member®