Archive | calcio a 5

Agevolazioni per gli iscritti al blog per il Seminario nazionale APF ” LA VALUTAZIONE FUNZIONALE dall’efficienza fisica alla efficacia tecnica “

Brochure_front (1)Oggi do una buona notizia sia ai soci sostenitori che ai semplici sottoscrittori del blog : al seminario dell APF che vedete in locandina da circa 15 gg potrete pagare fino al 20 maggio 59 euro invece dei 79 euro previsti ,in pratica risparmiate 20 euro per un evento che credo sia abbastanza unico nel suo genere . Non dovete far altro che specificare nel bonifico che siete sottoscrittori del blog Laltrametodologia  ed io certificherò a loro che siete realmente iscritti ( chi fa il paraculo dovrà versare in loco la quota integrativa ) . Dopo lunghe trattative con il gruppo dirigente dell' APF ( che ringrazio per l'impegno volontario in questo settore pieno invece di affaristi che propongono cose di bassa qualità ) sono riuscito ad ottenere questa  ottima scontistica che ricordo prevede , oltre al seminario , anche il pranzo a buffet e 2 coffe break in loco , per consentire pause brevi visto che la carne al fuoco è tanta .

Nei prossimi giorni richiamerò sul blog e su facebook il profilo dei relatori e soprattutto di cosa relazionerà ciascuno di loro intanto vi allego la locandina

Brochure_int (1)

 

6 parte :fisiologia del recupero attivo e passivo

L'audiovideo è solo per i sostenitori del blog, informati sulle modalità di sottoscrizione.

La sottoscrizione senza il versamento verrà cancellata.

Non verrà data alcuna risposta alle email o commenti o richieste di informazioni di non sostenitori del blog.

Se sei già sostenitore, effettua il login.

Senza nessuna presunzione sento il bisogno di approfondire alcuni elementi di fisiologia , dopo essermi riletto vecchi testi e nuovi media che si trovano su youtube . Naturalmente a chi non interessa può saltare questa parte , ma come dico sempre ,la fisiologia è sicuramente alla base dell' allenamento , su cui poi dobbiamo costruire la metodoloiga che risulta specifica per ogni sport . La fisiologia ha dei presupposti comuni , ma poi ogni sport deve adattare l'allenamento sulla base di una approfondita conoscenza del modello prestativo e coniugarlo con le caratteristiche fisiologiche dell'atleta in oggetto. Sottolineo che io non ricordo tutto a memoria e vanno sfruttate tutte le forme di approfondimento che la rete propone , unito ai classici . Poi bisogne essere in grado di scegliere, e ciascuno lo fa sul proprio vissuto esperienziale , nessuno ci deve dettare la linea e farci agire come uscieri . Dobbiamo liberare la nostra creatività su conoscenze profonde culturali e di esperienza ed essere sempre critici , raccogliendo laddove è possibile dati per controllare le nostre proposte di lavoro e la loro efficacia , senza presunzione   .

2 parte) Il recupero nella seduta di allenamento : un po’ di fisiologia, molta metodologia dell’allenamento e pratica da campo

L'audiovideo è solo per i sostenitori del blog, informati sulle modalità di sottoscrizione.

La sottoscrizione senza il versamento verrà cancellata.

Non verrà data alcuna risposta alle email o commenti o richieste di informazioni di non sostenitori del blog.

Se sei già sostenitore, effettua il login.

Dopo parecchi anni che non ho piu accesso alla tecnologia del consumo di ossigeno , provo a ricostruire  alcuni concetti base di fisiologia da apllicare all'allenamento :lo faccio tramite  le centinaia di prove che ho sviluppato nel corso della mia vita con  l'uso dei metabolimetri che ho cercato di usare sempre con la logica di conoscere meglio le reazioni del corpo umano , non appiattendomi sull'uso dei noiosi ed abbastanza inutili test a carichi crescenti , ma cercando con tutti i miei limiti di utilizzare delle prove che servissero nello specifico al giocatore o all'atleta di turno e al suo sport , e che ci consentissero di studiare vari aspetti del suo metabolismo ,incluso il Vo2max ma senza prove massimali ad esaurimento . L'audiovideo di oggi è difficile e mi sono anche reso conto di essere un po arrugginito su questi concetti e calcoli che stanno alla base della metodologia dell'allenamento , tanto che ci ho messo una settimana quasi a tempo pieno per preparare questo audiovideo di 45 minuti , e non sono neanche soddisfatto. Avviso prima che bisogna stare seduti e magari aiutarsi con qualche appunto , non prendetelo alla leggera è abbastanza complicato e vi prego anche di segnalarmi se ci sono delle cose che vi sembrano sbagliate o non comprensibili , vi ascolto sempre ma stavolta ancora di piu perche voglio migliorarlo . Vi avviso anche che nel prossimo parleremo di allenamento ma secondo me capire questa parte è molto importante per spiegare bene quello che diremo dopo .

Le minKiate del test Leger sulla base dei dati del gps

L'audiovideo è solo per i sostenitori del blog, informati sulle modalità di sottoscrizione.

La sottoscrizione senza il versamento verrà cancellata.

Non verrà data alcuna risposta alle email o commenti o richieste di informazioni di non sostenitori del blog.

Se sei già sostenitore, effettua il login.

il 16 gennaio 2012 , quindi nei primi 3 mesi del blog avevo fatto un audiovideo che parlava delle bugie dello YoYo endurance test di Bangsboo credo in maniera abbastanza approfondita . Naturalmetne molti che leggevano il blog si sono fatti venire quantomeno dei dubbi su questo test o similare per tante motivazioni

a) è un test massimale ad esaurimento che quindi dipende dalla volontà del giocatore

b) non c'è correlazione tra la distanza percorsa ( o vel finale ) e il Vo2max

c) dopo 4 mesi di allenamento chi aveva migliorato la distanza percorsa in questo test non aveva corrispondenti miglioramenti del Vo2max

Motivazioni che credo sufficienti e che hanno indotto buona parte dei lettori a non credere piu a questo test ( che anche io ho usato a gogo nel decennio dal 2000 al 2010  nel basket )

In questo mese di agosto il Caro amico Fucci mi ha mandato dei dati da lui fatti sul Test Leger ( che Bangsboo ha copiato spudoratamente , cambiando solo la velocità di partenza da 8 a 8.5 kmh !!) che fanno vedere quanto non c'entrino niente con il calcio , e contemporaneamente mi ha anche inviato su mia richiesta molto gentilmente anche i dati del test Fucci 5vs5 da lui sviluppato . Cosi mi sono messo al lavoro  e ho analizzato nel dettaglio entrambe le prove e credo di aver trovato qualcosa di interessante , che definitivamente ci fa capire per il Leger è un test che ci inganna anche guardando i dati del gps ( se poi uno vuole fare Tafazi , si prenda a bottigliate nei coglioni che se lo merita !!!) . Naturalmetne se qualcuno avesse fatto dei test YoYo intermittent di varia natura misurati con il gps se gli fa piacere me li può mandare che li analizzo nel dettaglio come

Aggiornamento bridge 8.30 e Lagalacolli 8.21 : autocompilarsi i riferimenti per la sinottica

Oggi potete scaricare gli aggiornamenti per i software del gps ma soprattutto scaricatevi i nuovi tutorial che sostituiscono in toto i precedenti, aggiornati alle evoluzioni del software .

Qui vi metto il tutorial sulla modifica del file gps_impostazioni che con un po di attenzione potete cominciare a compilarvi da soli : in pratica potete crearvi dei fogli con delle sinottiche personalizzate ,per  la vostra squadra , i vostri ruoli o addirittura per ogni singolo giocatore .

RICORDATEVI SOLO CHE IL FILE DEVE AVERE SEMPRE LO STESSO NOME , SALVATEVENE UNA COPIA BASE E POI PROVATE A PERSONALIZZARVELO .

LA PROSSIMA SETTIMANA UN NUOVO AUDIOVIDEO DI FUCCI SU TEST LEGER E SERIE DI 5vs5 a cui seguiranno un paio di miei audiovideo sull'imbecillità del Leger e sulla bonta del 5vs5 , usando i dati di Armando ( con il suo consenso naturalmente ). Ma qualcuno di voi sa cosa è successo in FIGC ? Ho sentito parlare dell'arrivo di Di Salvo come responsabile per la valutazione e la preparazione fisica  ............  approfondiremo ma se avete notizie provate a farle girare su facebook ci sarà da ridere !!!

 

Qualche altra  indicazione : RICORDO A TUTTI SOPRATTUTTO AI NUOVI UTENTI CHE LA PENNETTA VA SEMPRE INSERITA PERCHE FA DA LICENZA !!

di non settare l'output del gps a 50 hz : il gps gia lavora sempre a 50 hz ma i dati vengono mediati ogni 5 punti , solo cosi funziona correttametne il sotware LagalaColli 8.21 .

Se pensate che vi abbiamo fregato e avete voglia di provare la registrazione a 50 hz potete farlo settandolo a 50 hz ma poi dovete leggere i dati direttamente dal csv , vi consiglio di farlo su tratti brevi

La batteria è molto piu potente della precedente ma il gps lavora a 50 hz quindi consuma 5 volte di piu del precedente qstarz a 10 e quindi controllate sempre la carica che dovrebbe comunque durare per circa 8-10 ore

Ancora per qualcuno ci sono dei buchi di 2-3 min nello scarico del qstarz multiplo , dipende da alcuni settagi del computer e dal driver di scarico , l'ingegnere ci sta lavorando da un po ma la casistica è un po lunga  : per adesso se avete questo problema fate lo scarico singolo ove in anteprima velocità si presenta il problema  . Altri casi particolari ( rarissimi) dipendono esclusivamente dal vostro computer e non ci possiamo fare niente

Se scrivete qualche errore che capita a voi ma è descritto nei tutorial come risolverlo oppure è gia stato risposto su facebook non rispondo proprio , voi continuate a sperare che qualcun altro vi risponda .....

s2Member®