Archive | Forza

L’allenamento della forza nel kayak (1a parte) by Introini & Colli

Oggi faccio seguito ad una promessa fatta da Betta e da me sulla pagina facebook dell'unione nazionale allenatori di canoa per iniziare a parlare di come facciamo le scelte dell'allenamento di forza per questa specifica disciplina.

Tutti i dati che trovate in questi audiovideo sono stati raccolti in oltre 20 anni con strumenti come ergokayak che misurava la forza applicata alla pagaia, dove negli ultimi 10 anni abbiamo aggiunto in pratica accelerometri e GPS, avendo quindi la netta percezione anche numerica che da solo il mito della forza non regge e quindi riducendo ad una porzione molto piccola il peso fattoriale di questo aspetto.

Aspettiamo naturalmente i vostri feedback di un pubblico di nicchia, ma sarebbe interessante nel tempo avere anche qualche indicazione da chi si occupa di forza di altri sport al fine di uscire fuori da questa spirale che definisce i metodi per allenare la forza nei diversi sport tutti uguali, solo perché non vogliono far la fatica di approfondire il modello prestativo dal punto di vista dinamico e biomeccanico. Diciamo che è la brutta copia di quelli che continuano a parlarci di potenza aerobica (anche nel kayak) e continuano ad usare le ripetute sui 1000 nel calcio per migliorarla.

NUOVO AGGIORNAMENTO SOFTWARE: LAGALACOLLI 9.076

Oggi dedichiamo l'audiovideo a delle esemplificazioni dell'utilizzo del nuovo aggiornamento  SOFTWARE CHE VERRÀ DENOMINATO LAGALACOLLI 9.076 e che per i possessori di GPS sarà disponibile per lo scarico nella sezione Mondo GPS (fumetto rosso) e poi software GPS (fumetto giallo).

PER CHI POSSESSORE DI GPS PER QUALCHE MOTIVO NON HA FATTO LA REGISTRAZIONE AL SITO, LA FACCIA SUBITO È GRATUITA(POI SE VOLETE DIVENTARE SOTTOSCRITTORI DEL BLOG NON CI DISPIACE MA NON SIETE OBBLIGATI IN QUESTO CASO).

Vi ricordo che può passare mezza giornata prima che io vi abiliti, evidentemente se non siete sottoscrittori solo alla sezione GPS.

Vi consiglio comunque anche di inviarmi una email per segnalare la mancanza dell'abilitazione perché c'è molta gente che si iscrive al blog senza poi sottoscrivere e quindi non voglio abilitare qualcuno che non c'entra niente.

Diverse le novità presenti nell'aggiornamento software:

a) finalmente abbiamo riattivato il Geoplot del software (non quello del bridge che continua a funzionare eccetto per gli sfigati che hanno Windows Vista come sistema operativo!!!), riabbassando la qualità in quanto excel non ci consentiva tutte quelle operazioni.

b) Abbiamo cambiato tutta l'ultima parte della sinottica immettendo i dati delle varie forme di recupero che rende molto più chiaro la tipologia di sforzo durante le esercitazioni di allenamento;

c) abbiamo tolto dalla sinottica HDOP che però trovate sempre nel foglio dati se volete vedere la qualità del segnale GPS, in quanto necessitavamo di spazio senza alterare i dati gia esistenti;

d) abbiamo immesso una colonna per distinguere lo sforzo intenso sopra i 20 watt/kg;

e) abbiamo cercato di rendere relativi ad un ora di allenamento il numero pause;

f) abbiamo migliorato il foglio tabella dati potenza che vi invito a seguire con più attenzione che vi da qualche chiave di lettura interessante;

Naturalmente forse qualche altra cosa non sarà ancora perfetta, considerate che ancora stamattina mi sono accorto di qualche dettaglio sbagliato, gestire tutte queste informazioni in maniera totalmente corretta è impossibile, quindi vi invito a segnalarmi eventuali errori o mancanze nei diversi fogli

INVITO QUINDI ANCHE COLORO AI QUALI HO DATO LA VERSIONE 9.076 NEI GIORNI PRECEDENTI DI SCARICARE QUELLA NELL'AREA INDICATA PERCHÉ CI SONO ANCORA PICCOLI ERRORI CHE HO CORRETTO

INOLTRE SE VI APPARISSE LA SCRITTA TIPO FORMULA NON VALIDA ETC IGNORATELA O DATE CONTINUA SE VI CHIEDE DI AGGIORNARE COLLEGAMENTI (CHI È PRATICO PUÒ TOGLIERLI DA SE).

SPERO CHE APPREZZIATE IL TENTATIVO DI ESSERE VICINI ALLE VOSTRE ESIGENZE E OSSERVAZIONI CHE CI AIUTANO A CAPIRE SEMPRE MEGLIO LA QUALITÀ DEL VOSTRO ALLENAMENTO CON LA POTENZA METABOLICA, CHE ORMAI HA SCAVATO UN ABISSO CULTURALE A NOSTRO FAVORE SULLA IDENTIFICAZIONE DEL CARICO ESTERNO RISPETTO A QUELLI CHE CONTINUANO A FARLO SOLO CON LA FREQUENZA CARDIACA, MA MEGLIO COSĺ SAREMO SEMPRE MOLTI PASSI AVANTI A LORO NELLA COMPRENSIONE DELL'ALLENAMENTO MENTRE LORO CONTINUERANNO A CREDERSI SCIENZIATI!!!

Chiappero (2a parte): monitoraggio tramite GPS di un metodo tecnico coordinativo nel calcio – aspetti situazionali

Dopo l'ottimo successo di scarichi del primo audiovideo di Emanuele Chiappero, oggi proponiamo la seconda parte che personalmente ho apprezzato anche di più della prima soprattutto per la maggior presenza di aspetti situazionali. E comunque grandi complimenti a lui anche per la modalità didattica della presentazione che secondo me meglio di così non può essere fatta: spiegazione tecnica e tattica degli esercizi, visualizzazione filmata dell'esercizio, dati GPS a commento e giudizio metabolico e tecnico dell'esercizio più commento finale con eventuale correzione da impostare.
Questo è il nostro lavoro, misurare ogni giorno e correggerci quotidianamente; altro che andare appresso a quattro barbagianni che fanno sempre le stesse cose lontane dalla realtà e basta che le abbiano fatte una volta loro che sono o giuste o sbagliate. Vi vogliono come soldatini esecutori decerebrati, L'11 PLUS è il simbolo di questa loro tendenza. Ma se non sono capace di fare un riscaldamento come penso sia corretto che cosa ho studiato a fare?
Per fare come gli arbitri che fanno tutti lo stesso riscaldamento di 50 anni fa? MA PER FAVORE... CHE SQUALLORE

La sinottica del GPS per valutare l’organizzazione annuale dell’allenamento nel calcio (1a parte)


L'audiovideo è solo per i sostenitori del blog, informati sulle modalità di sottoscrizione.
Se sei già sostenitore, effettua il login.

Oggi iniziamo una serie di audiovideo (saranno 3 o 4) che racchiudono una serie di concetti che vengono rapidamente visualizzati, durante le diverse fasi dell'allenamento annuale, tramite i parametri della sinottica fornita dal programma LagalaColli. In pratica, l'uso di questi dati opportunamente archiviati, ci consente una lettura di ciò che stiamo facendo, se ad esempio i carichi nella fase preparatoria rispettano i principi di progressività, come evolvono nelle settimane gli aspetti di forza, come variano parametri più squisitamente tattici come profondità ed ampiezza nelle esercitazioni del mister.
Oggi abbiamo quindi la possibilità di vedere non solo la qualità della singola esercitazione o del singolo allenamento, ma anche la somma dei diversi allenamenti settimana per settimana e verificare se stiamo andando nella direzione voluta. Ciò va affiancato a dei concetti concatenati tra loro che dovremmo avere chiari che ci indicano come vanno modulati i vari parametri nella preparazione delle esercitazioni nel corso dell'evolversi delle settimane.

Nervi-Piovani: un libro sui presupposti ed esercizi per i Cambi di Direzione (CdD) nel calcio

Oggi, come già scritto su Facebook, sono molto contento di darvi l'annuncio che è in vendita un libro su alcuni aspetti decisivi nel calcio come i cambi di direzione (CdD) che si appoggia come presupposto di riferimento a quelle che sono le analisi sulla potenza metabolica e ciò che ne deriva. Gli autori, il prof Nervi, colonna del nostro blog e delle nostre iniziative e Piovani, un allenatore molto conosciuto al Nord (oltre che ex grande bomber), si sono sforzati di portare una prospettiva nuova nelle esercitazioni calcistiche coniugando lo sviluppo di abilità tecnico-tattiche a elementi di forza e di resistenza specifica, anche alcune misurate proprio con i GPS e quindi con i criteri della potenza metabolica. Sperando di non avergli rovinato la piazza con la mia prefazione molto leggera ed equilibrata come vi aspetterete da me...

Cliccate sul link qui sotto per visualizzare la presentazioni del CD che completa l'opera dandoci una visione più fruibile delle esercitazioni proposte nel libro.

http://www.youtube.com/watch?v=m7fG9AIFeZg&feature=youtu.be

s2Member®