Archive | pdf privati

Slalom con e senza palla : differenze energetiche ( Colli,Basile)

L'audiovideo è solo per i sostenitori del blog, informati sulle modalità di sottoscrizione.

La sottoscrizione senza il versamento verrà cancellata.

Non verrà data alcuna risposta alle email o commenti o richieste di informazioni di non sostenitori del blog.

 

Se sei già sostenitore, effettua il login.

Diversi anni fa insieme a Vito Azzone ed Antonio Buglione avevamo cercato di dare un peso al costo energetico ( tramite metabolimetro) di un calciatore mentre conduce una palla o fa uno slalom e di valutare le differenze rispetto ad una corsa similare senza palla . Dopo tanti anni grazie all'impegno e all'idea di Matteo Basile ,Giorgio Zito e Gabriele Grassadonia abbiamo riproposto questa idea con il sistema sincronizzato GPS con EMG , e sono venute fuori delle cose interessanti ....

Ma l’equazione di Minetti è valida sempre 2 parte ( Colli,Basile,Lucarini)

L'audiovideo è solo per i sostenitori del blog, informati sulle modalità di sottoscrizione.

La sottoscrizione senza il versamento verrà cancellata.

Non verrà data alcuna risposta alle email o commenti o richieste di informazioni di non sostenitori del blog.

 

Se sei già sostenitore, effettua il login.

Ancora analisi critica sul reale costo energetico delle frenate : riusciremo a trovare una soluzione ? Noi ci stiamo provando ......

Ma l’equazione di Minetti è valida sempre ? (1parte a cura di Colli,Lucarini,Basile)

L'audiovideo è solo per i sostenitori del blog, informati sulle modalità di sottoscrizione.

La sottoscrizione senza il versamento verrà cancellata.

Non verrà data alcuna risposta alle email o commenti o richieste di informazioni di non sostenitori del blog.

 

Se sei già sostenitore, effettua il login.

Ma siamo sicuri che in tutte le situazioni di accelerazioni , frenate e alte velocità non sia migliorabile l'equazione di Minetti ? dopo 6 anni di onorato servizio forse abbiamo la possibilità di perfezionare i dati che escono dal gps filtrati da questa equazione . Fino ad oggi i gps hanno fatto la rivoluzione , forse adesso possiamo diventare anche più precisi nell'analisi del carico interno . I gps sono diventati migliori , anche a 50 hz ma chiaramente ad esse sfugge la prestazione individuale e soprattutto la spesa energetica per la parte tecnica : pensate ad un tennista che sta fermo sul posto e colpisce la palla ogni 2" facendola viaggiare ad oltre 100 km/h : per il gps la spesa è zero (non si muove !!) per i muscoli invece no . Addentriamoci in questa nuova analisi che ci porterà a perfezionare di molto l'analisi della spesa energetica durante soprattutto gli esercizi in spazi stretti dove tocco molte volte la palla e dove accelero e decelero soprattutto molto spesso .

Front , Back e Goblet squat a confronto ( 2 parte a cura di Colli Lucarini Lopetuso )

L'audiovideo è solo per i sostenitori del blog, informati sulle modalità di sottoscrizione.

La sottoscrizione senza il versamento verrà cancellata.

Non verrà data alcuna risposta alle email o commenti o richieste di informazioni di non sostenitori del blog.

 

Se sei già sostenitore, effettua il login.

Oggi affrontiamo anche nel dettaglio il Goblet squat : ho visto nascere un bel dibattito sulle sue modalità di utilizzo e debbo dire che mi sono perso qualcosa . Qui ,voglio esprimere la mia valutazione su ciò che penso di conoscere basandomi su molti dati raccolti adesso ma anche negli anni , ma anche sull'esperienza pratica e sull'osservazione ( anche i filmati di oggi sono sicuramente di aiuto ) . Naturalmente sono disponibile a mettere sul blog contributi che esprimano anche opinioni diverse , sempre suffragate da esperienze e dati che aiutino il dibattito . Faccio presente che dalle mie informazioni sono sicuro che una buona fetta di preparatori usa sistemi a bassa velocità esecutiva per non infastidire i giocatori in sala pesi , sicuri di non creare alcun danno , ma l'allenamento dov'è ??

Front e back squat e dintorni a confronto ( Colli Lucarini Lopetuso)

L'audiovideo è solo per i sostenitori del blog, informati sulle modalità di sottoscrizione.

La sottoscrizione senza il versamento verrà cancellata.

Non verrà data alcuna risposta alle email o commenti o richieste di informazioni di non sostenitori del blog.

 

Se sei già sostenitore, effettua il login.

Ultimamente la mia attenzione è caduta su alcune figure che vengono girate per Facebook sopratutto dove vengono abbinati gli esercizi di squat ( back e front in questa parte )e le sue varianti soprattutto a un lavoro enorme sui glutei . Riporto in quest articolo una parte di lavoro che stiamo facendo con Luigi Lucarini e Giuseppe Lopetuso che da indicazioni molto diverse su questi esercizi e tra l'altro collima molto con quello che personalmente ho visto in quasi 40 anni di lavoro . Successivamente confronteremo queste azioni con altri esercizi tipo lo squat overhead e lo stracco da terra e cercheremo di toglierci altre curiosità valutando cosa succede con carichi diversi , con esecuzione balistica o finendo sull'avampiede .E poi se riusciamo analizzeremo la "grande novità" del Goblet Squat

s2Member®