Archive | pdf privati

Calcio a 5 femminile e gps : valutazione tattica e confronto con B maschile (Zuddas Polino)

L'audiovideo è solo per i sostenitori del blog, informati sulle modalità di sottoscrizione.

La sottoscrizione senza il versamento verrà cancellata.

Non verrà data alcuna risposta alle email o commenti o richieste di informazioni di non sostenitori del blog.

Se sei già sostenitore, effettua il login.

Ci stimo avvicinando al seminario nazionale APF  del 3 giugno e come sempre stiamo cercando insieme a Dario Pompa e Giorgio Zito   e ad altri collaboratori della "setta "  ( cosi viene definita il gruppetto di giovani che  hanno passato alcune loro domeniche invernali a casa mia per discutere ed aggiornarsi sulla forza ) di elaborare cose nuove , che si basano su un solido passato , e che ci consenta di capire sempre meglio cosa producono gli esercizi che facciamo .  Usare la tecnologia per capire se quelle ipotesi che abbiamo fatto sono valide e supportate , questo è il nostro mestiere , non certo delegare a qualcuno  la "ricerca " pseudo scientifica da cui trae vantaggi personali , senza ave mai avuto a che fare con il campo .

 

Oggi , dopo un parto lungo e laboriosissimo , pubblichiamo un audiovideo sul calcio a 5 femminile che mette in rapporto il modello prestativo con quello maschile e cerca soprattutto di capire come si possono leggere , sempre tramite i gps ,le differenze di natura tattica   durante la partita stessa . Gli autori mi hanno citato nel titolo solo perche gli ho rotto i coglioni molte volte e gli ho consigliato piu volte di  rifare  l'audiovideo , sottolineando alcuni errori che erano contenuti in esso , ma il prodotto finale spetta esclusivamente a loro .

I parametri della sinottica tra tempo effettivo e tempo totale ( 2 parte) di Gabriele Toschi

L'audiovideo è solo per i sostenitori del blog, informati sulle modalità di sottoscrizione.

La sottoscrizione senza il versamento verrà cancellata.

Non verrà data alcuna risposta alle email o commenti o richieste di informazioni di non sostenitori del blog.

Se sei già sostenitore, effettua il login.

 

Lunedi sera abbiamo sviluppato un webinar sui gps grazie agli amici di PerformanceLab ,molto partecipato e spero sia risultato interessante . Sono sicuro che le novità che vi ho esposto in anteprima sul nuovo software vi hanno piacevolmente stupito : tale software  consente una lettura rapidissima di un gran numero di giocatori , senza tradire il foglio excel ed il possibile utilizzo personalizzato da parte vostra dei dati  , abbinato anche all'APP tattica . Sara disponibile dal 1 giugno e necessiterà di un livello di licenza  . Cosi come abbiamo altri aggiornamenti gratuiti sul firmware dei nuovi gps Spinitalia a 50 hz che vi renderanno utilizzabile il gps anche come piattaforma inerziale . Sempre a giugno uscirà il nuovo gps Bluetooth a 50 hz  che vi consentirà la lettura a distanza dei dati di potenza metabolica e connessi direttamente sul vostro smartphone o tablet Android . Ma la novità sta che tale oggetto sarà anche una nuova piattaforma inerziale che vi potrà far lavorare come ergometro ad esempio sui salti o sugli esercizi di pesistica , rilevando parametri cinematici utili per il controllo dell'allenamento . La novità sarà che tale strumento sara molto versatile : farà il gps di giorno e l'ergometro di sera ( tanto per dire ) senza costi aggiuntivi  se non quello modesto del software apposito  , naturalmente sviluppando sempre le fuznioni  consuete del gps . Vi farò un audiovideo apposito per darvi delle informazioni dettagliate su questo argomento.

Oggi la  2 parte dell'interessante contributo di Gabriele Toschi , che sottolinea le differenze che possono essere utilizzate quando si differenzia il tempo effettivo rispetto al tempo totale , che ha un notevole peso per impostare correttamente l'allenamento . Per i fan di Gabriele sappiate che mi ha già inviato un altro audiovideo che metterò in rete a giugno  in 2 o 3 parti riguardante la potenza metabolica nella fasi di gioco , sottolineando quindi anche gli aspetti del possesso e non possesso . Sottolineo che Toschi è sempre sul pezzo cioè lavora sul campo e trae i suoi dati e le sue conclusioni dall'esperienza reale e dalle necessità quotidiane .

Come valuto le esercitazioni con spazi e giocatori diversi 2 Parte

L'audiovideo è solo per i sostenitori del blog, informati sulle modalità di sottoscrizione.

La sottoscrizione senza il versamento verrà cancellata.

Non verrà data alcuna risposta alle email o commenti o richieste di informazioni di non sostenitori del blog.

Se sei già sostenitore, effettua il login.

Seconda parte dell'approfondimento dell'argomento trattato nel  webinar , dove analizzo le tematiche riguardanti la interpretazioni delle esercitazioni con giocatori da 8 a 14 , e dove vengono evidenziate due tipologie di esercitazioni : una  può  servire come valutazione delle potenzialità metaboliche specifiche del calciatore , l'oleada invece risulta essere una esercitazione che si avvicina più di tutte al  modello prestativo .Con il prossimo audiovideo  termineremo valutando alcuni esempi di esercitazione con oltre 12-14 giocatori .

Come valuto con i gps esercizi con giocatori e superfici diverse :1 parte

L'audiovideo è solo per i sostenitori del blog, informati sulle modalità di sottoscrizione.

La sottoscrizione senza il versamento verrà cancellata.

Non verrà data alcuna risposta alle email o commenti o richieste di informazioni di non sostenitori del blog.

Se sei già sostenitore, effettua il login.

Oggi riporto una parte della relazione che ho svolto al webinar del Performance Lab del 10 aprile 2017 , ampliata e maggiormente approfondita (non  avendo problemi di tempo)  su come valuto personalmente il peso degli esercizi di allenamento monitorati tramite gps ( ringrazio Dario Pompa e Giorgio Zito con cui ho avuto buone e utili discussioni si questo argomento )  . I parametri del numero dei giocatori presenti e lo spazio su cui si effettua l'esercitazione non sono gli unici che contano .....  come vedrete ci saranno almeno altre due parti quindi mettetevi comodi e naturalmente contestate ampiamente le mie valutazioni ........

Il modello prestativo juniores visto dall’allenatore (L.Bellini)

L'audiovideo è solo per i sostenitori del blog, informati sulle modalità di sottoscrizione.

La sottoscrizione senza il versamento verrà cancellata.

Non verrà data alcuna risposta alle email o commenti o richieste di informazioni di non sostenitori del blog.

Se sei già sostenitore, effettua il login.

Dopo qualche settimana di assenza dove abbiamo svolto il Webinar ospiti di PerformanceLab  , riprendiamo le pubblicazioni dei nostri audiovideo e del PDF allegato  . Oggi abbiamo una new entry  Luca Bellini , che è laureato in Scienze motorie ma soprattutto è un allenatore di calcio e quindi ha un punto di vista diverso dal preparatore fisico nell'ambito del modello prestativo . Ci riporta la sua valutazione quantitativa e qualitativa del modello prestativo della sua squadra juniores ed alcune sue apprezzabili sottolineature che ci possono dare altri spunti . A lui vanno i miei ringraziamenti per l'impegno ed il coraggio ad esporre le sue idee e mi farebbero piacere un altra decina di persone come lui che dal lavoro di tutti i giorni traggono numeri che divulgano ad altri colleghi : sono questi i numeri che poi si trasformano in idee per costruire ogni giorno il proprio allenamento .

s2Member®