Archive | Rugby

2 parte) Il recupero nella seduta di allenamento : un po’ di fisiologia, molta metodologia dell’allenamento e pratica da campo

L'audiovideo è solo per i sostenitori del blog, informati sulle modalità di sottoscrizione.

La sottoscrizione senza il versamento verrà cancellata.

Non verrà data alcuna risposta alle email o commenti o richieste di informazioni di non sostenitori del blog.

Se sei già sostenitore, effettua il login.

Dopo parecchi anni che non ho piu accesso alla tecnologia del consumo di ossigeno , provo a ricostruire  alcuni concetti base di fisiologia da apllicare all'allenamento :lo faccio tramite  le centinaia di prove che ho sviluppato nel corso della mia vita con  l'uso dei metabolimetri che ho cercato di usare sempre con la logica di conoscere meglio le reazioni del corpo umano , non appiattendomi sull'uso dei noiosi ed abbastanza inutili test a carichi crescenti , ma cercando con tutti i miei limiti di utilizzare delle prove che servissero nello specifico al giocatore o all'atleta di turno e al suo sport , e che ci consentissero di studiare vari aspetti del suo metabolismo ,incluso il Vo2max ma senza prove massimali ad esaurimento . L'audiovideo di oggi è difficile e mi sono anche reso conto di essere un po arrugginito su questi concetti e calcoli che stanno alla base della metodologia dell'allenamento , tanto che ci ho messo una settimana quasi a tempo pieno per preparare questo audiovideo di 45 minuti , e non sono neanche soddisfatto. Avviso prima che bisogna stare seduti e magari aiutarsi con qualche appunto , non prendetelo alla leggera è abbastanza complicato e vi prego anche di segnalarmi se ci sono delle cose che vi sembrano sbagliate o non comprensibili , vi ascolto sempre ma stavolta ancora di piu perche voglio migliorarlo . Vi avviso anche che nel prossimo parleremo di allenamento ma secondo me capire questa parte è molto importante per spiegare bene quello che diremo dopo .

Aggiornamento bridge 8.30 e Lagalacolli 8.21 : autocompilarsi i riferimenti per la sinottica

Oggi potete scaricare gli aggiornamenti per i software del gps ma soprattutto scaricatevi i nuovi tutorial che sostituiscono in toto i precedenti, aggiornati alle evoluzioni del software .

Qui vi metto il tutorial sulla modifica del file gps_impostazioni che con un po di attenzione potete cominciare a compilarvi da soli : in pratica potete crearvi dei fogli con delle sinottiche personalizzate ,per  la vostra squadra , i vostri ruoli o addirittura per ogni singolo giocatore .

RICORDATEVI SOLO CHE IL FILE DEVE AVERE SEMPRE LO STESSO NOME , SALVATEVENE UNA COPIA BASE E POI PROVATE A PERSONALIZZARVELO .

LA PROSSIMA SETTIMANA UN NUOVO AUDIOVIDEO DI FUCCI SU TEST LEGER E SERIE DI 5vs5 a cui seguiranno un paio di miei audiovideo sull'imbecillità del Leger e sulla bonta del 5vs5 , usando i dati di Armando ( con il suo consenso naturalmente ). Ma qualcuno di voi sa cosa è successo in FIGC ? Ho sentito parlare dell'arrivo di Di Salvo come responsabile per la valutazione e la preparazione fisica  ............  approfondiremo ma se avete notizie provate a farle girare su facebook ci sarà da ridere !!!

 

Qualche altra  indicazione : RICORDO A TUTTI SOPRATTUTTO AI NUOVI UTENTI CHE LA PENNETTA VA SEMPRE INSERITA PERCHE FA DA LICENZA !!

di non settare l'output del gps a 50 hz : il gps gia lavora sempre a 50 hz ma i dati vengono mediati ogni 5 punti , solo cosi funziona correttametne il sotware LagalaColli 8.21 .

Se pensate che vi abbiamo fregato e avete voglia di provare la registrazione a 50 hz potete farlo settandolo a 50 hz ma poi dovete leggere i dati direttamente dal csv , vi consiglio di farlo su tratti brevi

La batteria è molto piu potente della precedente ma il gps lavora a 50 hz quindi consuma 5 volte di piu del precedente qstarz a 10 e quindi controllate sempre la carica che dovrebbe comunque durare per circa 8-10 ore

Ancora per qualcuno ci sono dei buchi di 2-3 min nello scarico del qstarz multiplo , dipende da alcuni settagi del computer e dal driver di scarico , l'ingegnere ci sta lavorando da un po ma la casistica è un po lunga  : per adesso se avete questo problema fate lo scarico singolo ove in anteprima velocità si presenta il problema  . Altri casi particolari ( rarissimi) dipendono esclusivamente dal vostro computer e non ci possiamo fare niente

Se scrivete qualche errore che capita a voi ma è descritto nei tutorial come risolverlo oppure è gia stato risposto su facebook non rispondo proprio , voi continuate a sperare che qualcun altro vi risponda .....

Pesistica adattata la storia delle nostre scelte (4 parte) :siamo nel 2000


 il video è solo per i sostenitori del blog, informati sulle modalità di sottoscrizione.

La sottoscrizione senza il versamento verrà cancellata e non verranno accettati iscrizioni alla pagina facebook senza la regolarizzazione della quota di sottoscrizione.
Non verrà data alcuna risposta alle email, commenti o richieste di informazioni di non sostenitori del blog.
Se sei già sostenitore, effettua il login.

Oggi proponiamo la 4 parte della storia della pesistica adattata la storia delle nostre scelte , siamo arrivati finalmente alla fine degli anni 90 inizio 2000 ed ancora siamo lontani dalla fine (usiamo ancora in prevalenza il bilanciere ed atterriamo su 2 gambe  ....).  Comunque parliamo anche della componente di forza dovuta al riflesso da stiramento e se volete approfondire già circa 3 anni fa abbiamo fatto una serie di audiovideo denominati forza reattiva .

La forza negli sport di squadra (2a parte Colli): espressioni di forza maggiormente utilizzate, monopodalicità e tridimensionalità delle azioni

 il video è solo per i sostenitori del blog, informati sulle modalità di sottoscrizione.

La sottoscrizione senza il versamento verrà cancellata e non verranno accettati iscrizioni alla pagina facebook senza la regolarizzazione della quota di sottoscrizione.
Non verrà data alcuna risposta alle email, commenti o richieste di informazioni di non sostenitori del blog.
Se sei già sostenitore, effettua il login.

Bene, Juventus-Napoli è andata, partita orribile e decisa come avevamo pronosticato da una deviazione (o botta di culo) per come andranno le cose e le antagoniste scarse la Juve vincerà altre 13 partite consecutive.

Ritorniamo a parlare di forza negli sport di squadra (sulla scia del seminario di Roma del 14 dicembre 2015 dell'APF) e anzi vi ricordo a tutti che i colleghi dell AIPAC Campania il 29 febbraio a S. Maria Capua Vetere svilupperanno un seminario sulla forza negli sport di squadra con relatori Fucci e Genco (in allegato il programma dettagliato).

In questo audiovideo provo a sviluppare sviluppo una serie di argomenti tra cui quello delle espressioni di forza sottolineando (non so se ci sono riuscito, ci ritornerò comunque un'altra volta nel corso di questa lunga trattazione) il grande inganno che la forza reattiva produce 3­-5 volte la forza dei lavori concentrici.

Infatti ricordo a tutti che il lavoro reattivo produce alti livelli di forza perché gli angoli al ginocchio sono aperti. Inoltre accenno all'osservazione che quasi tutte le azioni tecniche vengono effettuate con una gamba per volta e soprattutto in una tridimensionalità che mette sempre in gioco più articolazioni su più piani in situazioni di necessità di riequilibrarsi anche per il passaggio di azione da un arto all'altro.

Se ci ricordiamo bene multirticolarità, tridimensionalità e riequilibrio  sono i 3 fondamenti dell'allenamento funzionale. Vi avviso che, salvo altri rinvii della mia operazione, per i prossimi 10-15 gg il blog si ferma.

Allenare la forza orizzontale nel rugby: come e perché (Di Maio, 2a parte)

 il video è solo per i sostenitori del blog, informati sulle modalità di sottoscrizione.

La sottoscrizione senza il versamento verrà cancellata e non verranno accettati iscrizioni alla pagina facebook senza la regolarizzazione della quota di sottoscrizione.
Non verrà data alcuna risposta alle email, commenti o richieste di informazioni di non sostenitori del blog.
Se sei già sostenitore, effettua il login.

 

L'audiovideo di oggi riguarda il secondo intervento di Di Maio al seminario di Roma sull'allenamento della forza negli sport di squadra organizzato dall'Accademia Preparatori Fisici. In questo audiovideo si parla molto delle motivazioni per allenare la forza orizzontale e di come allenarla, anche con dati assolutamente originali. Non perdetevelo, vi aprirà la mente.

s2Member®