Archive | videoanalisi

Aggiornamento programma LagalaColliv 9.078c

Come vi avevo annunciato, oggi cliccando sul fumetto rosso "Mondo GPS" e successivamente cliccando sul fumetto arancione "Software GPS" potete scaricare un altro aggiornamento del programma per i GPS.

Cosa c'è di nuovo? Anzitutto la sinottica è aggiornata alle ultime rilevazioni, come riportato sull'audiovideo sempre sulla media dei giocatori: chi è interessato se ne può creare diverse con i dati dei ruoli che sono stati esposti lunedì e presenti nel PDF. Nella sinottica ho solamente chiuso - rendendo non visibile - sia il VO2 (tanto avete la potenza) che la distanza equivalente percorsa, ma se vi manca potete riaprirla!!!

Poi, su suggerimento di Dario Pompa e Matteo Basile abbiamo aggiunto nella tabella dati potenza a destra un'altra tabella riguardante la distribuzione dei metri percorsi ad alta intensità con altri parametri come: la velocità media, potenza media etc dove vi accorgerete che la parte del leone la fanno distanze inferiori a 10 metri, ma così potete avere idea di qual'è lo sviluppo massimo in distanza per le azioni intense.

Terza cosa, ho riorganizzato meglio i fogli mettendo insieme quelli più usati a sinistra senza dover fare troppi spostamenti con il mouse.

Vi consiglio di fare lo <zerocampo> del vostro campo di allenamento con le 3 posizioni, e potete anche verificare se ci sono delle piccole traslazioni nelle piantine del Geoplot.

La nuova sinottica ed i suoi dati suddivisi per ruolo

L'audiovideo ed il PDF  sono solo per i sostenitori del blog, informati sulle modalità di sottoscrizione.

La sottoscrizione senza il versamento verrà cancellata e non verranno accettati iscrizioni alla pagina facebook senza la regolarizzazione della quota di sottoscrizione.

Non verrà data alcuna risposta alle email, commenti o richieste di informazioni di non sostenitori del blog.

Se sei già sostenitore, effettua il login.

Oggi vi riporto sia il controllo della sinottica rispetto ai dati dello scorso anno, qualche piccola ma significativa variazione c'è (anche nel metodo dell'analisi), e visto che me lo avete chiesto con insistenza, la suddivisione per ruoli con un po' di ragionamenti appresso, che saranno seguiti dall'analisi dell' impegno fisico per moduli di gioco (la prossima).

Se qualcuno ancora non lo sa, abbiamo aperto una pagina di discussione su facebook a cui tutti coloro che sono in regola con la sottoscrizione al blog possono iscriversi , richiedendolo sulla pagina stessa che si chiama laltrametodologia, oppure inviandomi un'email. Se non vi iscrivo vuol dire che non siete in regola con il pagamento, e immaginate solo quanto tempo ci vuole a preparare questi audiovideo. Se non ci sostenete, fra un po' chiudiamo e ritorna il pensiero unico, e tornate alle ripetute sui 1000 m e a sentir dire che la squadra non corre per colpa vostra!!!

Pronta e funzionante l’APP per il controllo in Bluetooth del GPS Qstarz, inserito un altro video in caso di memoria non funzionante e se lo merita, rinnovate la sottoscrizione al blog!!!

Dopo l'enorme successo dell'ultimo audiovideo su chi vince e chi perde e prestazione fisica 1a parte (800 scarichi in 2gg!), vi avviso che la seconda parte sarà solo per sottoscrittori (che invito peraltro a valutare se la loro sottoscrizione è scaduta e quindi eventualmente rinnovarla se reputano che il blog fornisca ancora buoni spunti e sia opportuno sostenerlo). Come sempre, vi stimolo a produrre audiovideo perché ultimamente parlo solo io... avete quasi tutti terminato le preparazioni, in tantissimi usate il GPS, ma stentate a dichiarare il vostro lavoro, qui non abbiamo problemi di costrutto... o di colardo o di coburro.

Vedendo le schifezze che vengono scritte dalla cultura ufficiale, non abbiate paura...

VOLEVO AVVISARVI CHE SONO STATE RISOLTE DEFINITIVAMENTE LE NOIE DI SGANCIO SULL'APP DEL BLUETOOTH PER IL GPSED ORA FUNZIONA TUTTO IN MANIERA OTTIMALE, POSSIAMO NATURALMENTE MIGLIORARE SUI DATI ESPOSTI ETC MA ORA IL FUNZIONAMENTO È GARANTITO; INVITO QUINDI QUELLI CHE MI AVEVANO CONTATTATO A SCARICARE DAL SITO WWW.SPINITALIA.COM IL PROGRAMMA CHE È LINKATO IN QUEL SITO , DISINSTALLANDO PRIMA IL PRECEDENTE e seguire la procedura per l'ottenimento di una licenza provvisoria di 5gg.

ULTIMO AVVISO: quando avete la memoria del GPS che fa le bizze (che non registra o registra solo in parte), potete usare il programma nella cartella BT747_2.0.3_full che avete nella pennetta, oppure caricate da Mondo GPS - Software GPS. C'è anche poi da resettare i GPS, seguite la procedura dell'audiovideo.

Quanto conta la prestazione fisica nel vincere o perdere la partita? 1a parte

Stanno  per cominciare in Italia  i nuovi campionati di serie A e B sabato, e la prossima settimana saranno al via anche i campionati di Lega Pro, Serie D etc., mentre in Europa sono già partiti tutti con diverse settimane di anticipo.

E siamo pronti alle nuove cazzate dei telecronisti ed opinionisti sul tema della preparazione fisica e di come si dimostri secondo loro che una squadra sta bene: <<Ha gamba perché vince>>, e l'altra che perde invece ha sbagliato preparazione. Tutto ciò con la semplice sensazione, perché in quel momento si vede un giocatore veloce percorrere la fascia ad alta velocità, oppure una squadra che sembra correre di più dell'altra perche se ne sta rintanata nell'area e quattro giocatori fanno contropiede. Se invece girassero dei dati da parte delle società che fanno delle videoanalisi (complessivi), credo che farebbero un miglior servizio al calcio e a queste cazzate dette. Invece, cosa compare in sovraimpressione di tutto questo mastodontico e pagatissimo lavoro (è un po come i GPS, non si capisce perché debba costare il triplo di un onesto lavoro)?? La distanza percorsa dal giocatore o i passaggi riusciti.

Abbiamo assistito ad uno squallidissimo balletto quest'estate dove si cercava di giustificare la prestazione con i metri percorsi dalla squadra e dal giocatore, e sappiamo come è finita; bruciati insieme alla "casetta Manaus" e a tutti i capoccioni che hanno provato a fare a gara di prendersi il merito del risultato (guardate l'euforia dopo la vittoria sull'Inghilterra dove tutti si sono fatti avanti) e dove dopo l'eliminazione non c'è stata traccia di collaborazione.

Questo mio audiovideo (ed il successivo) mi è costato notti insonni perché quello che vedete è il frutto selezionato di una enormità di dati che sono stati incrociati al fine di trovare una relazione tra la prestazione fisica ed il risultato. ùNaturalmente è un primo approccio, ed è dedicato a tutti i bamboccioni scienziati che ancora giocano con la potenza aerobica e le correlazioni quando ci sono centinaia di aspetti che andrebbero studiati sulla prestazione calcistica, e soprattutto a quei preparatori troppo gasati che ancora credono che la loro squadra corra (e vinca) perché corre più degli altri, ostentandosi e facendosi belli con le penne del pavone che oggi iniziamo a spennare...

PRONTI I FILMATI DEL SEMINARIO DI OSTIA DEL 24-25 MAGGIO SU ALLENAMENTO DEL CALCIO E GPS

Anzitutto mi fa piacere comunicare che i filmati dei seminari di Ostia del 24 e 25 Maggio sono praticamente pronti, entro 24-48 ore partiranno per email gratuitamente ai partecipanti al corso; per gli altri (molti) che me li hanno richiesti, potranno essere acquistati tramite il blog cliccando nella specifica pagina sottoscrizioni-iscrizioni o cliccando sulla notizia flash dove troverete le specifiche per l'acquisto che potrà essere per singolo seminario con costi diversi per chi è sottoscrittore o no.
Con un po' di ritardo, dovuto ai mille adempimenti post seminario, oggi riportiamo telegraficamente sia la nostra totale soddisfazione per la presenza (sold out 10 gg prima), che la partecipazione dei corsisti (che hanno fatto un sacco di domande ufficiali e non), che la qualità dei relatori che non si sono certo risparmiati nel fornire dettagli.
Fa anche piacere vedere diversi giovani come Scordo, Venanzi, Di Giuseppe, Casella e Pompa che relazionano senza alcuna emozione le loro esperienze di lavoro. Poi noi "anziani" come Zito, Fucci, Tafani, Basile e me sempre molto sul pezzo a mostrare esercizi, spunti ed idee e discuterle senza problemi con gli altri, ascoltandone le critiche e i suggerimenti di prospettiva.
Ma un merito a parte voglio dare stavolta anche all'Ing. Francesco La Gala, che questa volta insieme ai suoi colleghi ingegneri e matematici anch'essi presenti, ha svolto due belle e semplici lezioni (semplici nel limite del possibile) che metteremo nel link dei filmati di entrambi i seminari.
La prima sui GPS, la loro affidabilità, l'incertezza e i vari passaggi dei nostri calcoli trattati per tutti che credo diano finalmente argomenti validi agli utenti per contrastare coloro che mettono in dubbio l'attuale validità del GPS per la potenza metabolica.
Inoltre ha presentato in anteprima la novità software di poter mettere insieme più GPS e poter visualizzare lo spostamento contemporaneo dei giocatori sul campo di calcio! (poi ci aggiungeremo la palla!!!) .
E anche qualche informazione utile per quelli che ancora sbagliano a calcolare l'accelerazione della fase iniziale della corsa con la velocità media su 10 metri, cioè con dati a mezzo Hz!!!
La seconda relazione invece ha trattato sia l'argomento della video match analisi, con alcune incursioni anche degli altri due ingegneri che si occupano proprio di questo, ed hanno mostrato alcuni aspetti interessanti ma che non fanno comunque della match analisi il gold standard.
Infatti nella stessa giornata questo trust di cervelli ha fatto delle prove sperimentali, utilizzando i ragazzi dell'Ostiamare, con 3 sistemi di controllo di posizione e velocità contemporaneamente di cui daremo presto informazione sul blog.
Ultima chicca, ma non certo la meno importante, è stata presentata una APP per la trasmissione online dei dati del GPS allo smartphone o al tablet (solo ANDROID per adesso), che consente quindi al preparatore di stare in mezzo al campo, allenare e contemporaneamente avere in tempo reale i dati di potenza e della sinottica aggiornati ogni 15", uno spettacolo!!!
Per il resto, due belle giornate dove abbiamo finalmente parlato del nostro lavoro, cioè dell'arte di allenare e non certo solo della tristezza e della monotonia della fisiologia fine a sé stessa e fuorviante il nostro approccio.

s2Member®