Archive | videoanalisi

PRONTI I FILMATI DEL SEMINARIO DI OSTIA DEL 24-25 MAGGIO SU ALLENAMENTO DEL CALCIO E GPS

Anzitutto mi fa piacere comunicare che i filmati dei seminari di Ostia del 24 e 25 Maggio sono praticamente pronti, entro 24-48 ore partiranno per email gratuitamente ai partecipanti al corso; per gli altri (molti) che me li hanno richiesti, potranno essere acquistati tramite il blog cliccando nella specifica pagina sottoscrizioni-iscrizioni o cliccando sulla notizia flash dove troverete le specifiche per l'acquisto che potrà essere per singolo seminario con costi diversi per chi è sottoscrittore o no.
Con un po' di ritardo, dovuto ai mille adempimenti post seminario, oggi riportiamo telegraficamente sia la nostra totale soddisfazione per la presenza (sold out 10 gg prima), che la partecipazione dei corsisti (che hanno fatto un sacco di domande ufficiali e non), che la qualità dei relatori che non si sono certo risparmiati nel fornire dettagli.
Fa anche piacere vedere diversi giovani come Scordo, Venanzi, Di Giuseppe, Casella e Pompa che relazionano senza alcuna emozione le loro esperienze di lavoro. Poi noi "anziani" come Zito, Fucci, Tafani, Basile e me sempre molto sul pezzo a mostrare esercizi, spunti ed idee e discuterle senza problemi con gli altri, ascoltandone le critiche e i suggerimenti di prospettiva.
Ma un merito a parte voglio dare stavolta anche all'Ing. Francesco La Gala, che questa volta insieme ai suoi colleghi ingegneri e matematici anch'essi presenti, ha svolto due belle e semplici lezioni (semplici nel limite del possibile) che metteremo nel link dei filmati di entrambi i seminari.
La prima sui GPS, la loro affidabilità, l'incertezza e i vari passaggi dei nostri calcoli trattati per tutti che credo diano finalmente argomenti validi agli utenti per contrastare coloro che mettono in dubbio l'attuale validità del GPS per la potenza metabolica.
Inoltre ha presentato in anteprima la novità software di poter mettere insieme più GPS e poter visualizzare lo spostamento contemporaneo dei giocatori sul campo di calcio! (poi ci aggiungeremo la palla!!!) .
E anche qualche informazione utile per quelli che ancora sbagliano a calcolare l'accelerazione della fase iniziale della corsa con la velocità media su 10 metri, cioè con dati a mezzo Hz!!!
La seconda relazione invece ha trattato sia l'argomento della video match analisi, con alcune incursioni anche degli altri due ingegneri che si occupano proprio di questo, ed hanno mostrato alcuni aspetti interessanti ma che non fanno comunque della match analisi il gold standard.
Infatti nella stessa giornata questo trust di cervelli ha fatto delle prove sperimentali, utilizzando i ragazzi dell'Ostiamare, con 3 sistemi di controllo di posizione e velocità contemporaneamente di cui daremo presto informazione sul blog.
Ultima chicca, ma non certo la meno importante, è stata presentata una APP per la trasmissione online dei dati del GPS allo smartphone o al tablet (solo ANDROID per adesso), che consente quindi al preparatore di stare in mezzo al campo, allenare e contemporaneamente avere in tempo reale i dati di potenza e della sinottica aggiornati ogni 15", uno spettacolo!!!
Per il resto, due belle giornate dove abbiamo finalmente parlato del nostro lavoro, cioè dell'arte di allenare e non certo solo della tristezza e della monotonia della fisiologia fine a sé stessa e fuorviante il nostro approccio.

Il 24-25 Maggio a Ostia due giorni di conoscenza ed aggiornamento sulle potenzialità ed esperienze con i GPS

A OSTIA (ROMA) DUE SEMINARI SULLA POTENZA METABOLICA E USO GPS ORGANIZZATI DAL BLOG WWW.LALTRAMETODOLOGIA.COM

PRIMO SEMINARIO LIVELLO BASIC 24 maggio 2014:
per coloro che hanno conosciuto da poco la metodica del calcolo della potenza metabolica nel calcio misurata tramite GPS e vogliono approfondire l’argomento e scoprire le potenzialità del calcolo e dei suoi derivati.

SECONDO SEMINARIO PER UTENTI ESPERTI DEL SISTEMA GPS 25 maggio 2014:
Sono previsti circa 8-10 interventi di 20-30 minuti su argomenti specifici riguardanti espressamente l’utilizzo del GPS negli allenamenti calcistici delle varie categorie e nelle varie situazioni, con riferimento anche all’organizzazione settimanale delle diverse categorie.

PRIMO SEMINARIO LIVELLO BASIC:

per coloro che hanno conosciuto da poco la metodica del calcolo della potenza metabolica nel calcio misurata tramite GPS e vogliono approfondire l’argomento e scoprire le potenzialità del calcolo della potenza metabolica e dei suoi derivati.

Verranno fornite informazioni su
- Il calcolo della potenza metabolica proposto dal prof P.E. di Prampero e come esso cambia radicalmente la lettura del modello prestativo del calcio;
- GPS: funzionamento, validazione ed utilizzo pratico in campo del GPS;
- Analisi del software Lagalacolli: il ruolo chiave della “sinottica” con la descrizione di tutti i suoi parametri... e tanto altro su questo argomento;
- Esemplificazione di allenamenti misurati tramite GPS ed abbandono del dato della FC (abbiamo già dato!)

DESTINATARI:
- chi ancora non conosce la potenza metabolica ed il suo calcolo nell’ambito dell’allenamento calcistico (e magari fa ancora le ripetute sui 1000 m);
- chi ha sentito parlare dei GPS spesso male e a sproposito da gente incompetente e rosicona ma vuole farsi un'idea propria;
- chi ha cominciato da poco ad usarli;

COSTI: infinitesimi!
Per chi è sottoscrittore del blog www.laltrametodologia.com 15 euro, per chi non lo è 25 euro.
Per chi non è sottoscrittore del blog ma si associa sul posto sono 35 euro compresa la sottoscrizione.
Il seminario è rivolto soprattutto a chi gravita intorno al Lazio (quindi il Centro Italia).
Per chi è del Nord ne facciamo uno molto simile a Cambiago il 10 maggio 2014 (leggete la locandina sul blog www.laltrametodologia.com)

RELATORI: Prof. Roberto Colli ed altri in via di definizione, che hanno una pratica oramai triennale nell'uso di questa tecnologia

 SECONDO SEMINARIO PER UTENTI ESPERTI DEL SISTEMA GPS:

Sono previsti circa 8-10 interventi di 20-30 minuti su argomenti specifici riguardanti espressamente l’utilizzo del GPS negli allenamenti calcistici delle varie categorie e nelle varie situazioni, con riferimento anche all’organizzazione settimanale delle diverse categorie.Chi volesse proporsi come relatore con un argomento dettagliato potrà essere integrato nell'elenco dei relatori che è ancora in via di definizione e sarà aggiornato sul blog.

Come introduzione (vi tocca purtroppo!!!) è prevista una relazione di circa 60’ (o 2 da 30 min) del Prof. Colli su elementi attigui al GPS e che riguardano maggiormente la lettura del modello prestativo e le ultime novità che entrano molto nel campo anche tattico sempre legate comunque alle problematiche fisiche.

esercitazioni intense e recupero
cosa cambia nel modello giovanile di diverse età e come adeguare gli allenamenti
le esercitazioni con caratteristiche di forza
il controllo del carico settimanale mensile e annuale con il GPS: esperienza di diverse categorie

 

ALTRE INFORMAZIONI SULLA LOGISTICA DEI SEMINARI

Orario dalle 10 alle 13 e dalle 15 alle 18 per entrambi i giorni.
L'iscrizione potrà avvenire solo online sul blog è sarà possibile effettuarla da Lunedì 14 Aprile cliccando sul lato destro del blog a sottoscrizioni - iscrizioni con le modalità che verranno indicate.

È possibile provvedere ad un pasto convenzionato che si può effettuare SUL POSTO O NELLE IMMEDIATE VICINANZE DEL SEMINARIO a un prezzo che non supera i 15 euro.
Per chi vuole assistere anche al seminario del secondo giorno e viene da fuori potranno essere indicati alcuni bed & breakfast della zona;
I due seminari si svolgeranno entrambi ad Ostia e non potranno esserci più di 40 persone per seminario e avranno anche dei momenti di attività pratica.

A QUESTA COMUNICAZIONE NE SEGUIRANNO ALTRE CON MAGGIORI DETTAGLI: ASPETTIAMO ANCHE LE VOSTRE DOMANDE.

Impariamo a leggere meglio la partita (2a parte)

L'audiovideo è solo per i sostenitori del blog, informati sulle modalità di sottoscrizione.
Se sei già sostenitore, effettua il login.

Anzitutto vi ringrazio perché avete mandato qualche feedback sul blog che naturalmente mi ha fatto piacere e debbo dire che la prima parte dell'audiovideo sulla lettura della partita in chiave non solo fisica ma anche tecnico-tattica, sempre corroborata da numeri chiari è stato un vero successo di scarichi: circa 1000 in 6 giorni.

Voglio anche dire che naturalmente non possiamo speculare subito su questi dati, ma possiamo cominciare a pensare e discutere su questi nuovi aspetti che aprono prospettive nuove su come organizzare gli allenamenti specifici.

È chiaro che senza il contributo del tecnico tutto il sistema si inceppa, ma sono sicuro che conoscere meglio la partita anche da un punto di vista tattico in maniera più approfondita sia anche per il tecnico un qualcosa di molto interessante e innovativo, di fronte all'attuale sterile discussione sui moduli di gioco che va sempre rapportato poi alle posizioni in campo nelle varie zone etc.

Oggi oltre a riprendere alcuni dati molto utili sul movimento della palla nella partita, immettiamo nel discorso anche l'abbinamento della potenza metabolica appunto in rapporto alle zone di gioco ed al possesso palla e sono sicuro che si accenderanno tante lampadine... e intanto gli altri continuano a parlare di potenza aerobica degli atleti (infatti se capissero che sono calciatori sarebbero un pezzo avanti).

A proposito, non so da voi, ma avete visto che quest'anno le castagne sono rarissime e quelle che ci sono spesso hanno il verme dentro?

Impariamo a leggere la partita (1a parte)

Oggi sono sicuro che riceverò solo per il titolo un sacco di critiche. Ancor prima che leggiate o ascoltiate l'audiovideo: ebbene si credo proprio che se non conosco più dettagliatamente lo sport che sto seguendo nella mia veste di preparatore fisico, non riuscirò mai ad approfondire in meglio quello che può essere il mio intervento.

Per decenni il preparatore è rimasto confinato e separato in casa come se fosse un povero deficiente che di tattica non capiva un cazzo e non ne poteva parlare, e quindi rimaneva nel suo recinto che ha partorito le ripetute sui 1000 m ed il lavoro di forza sulle macchine.

Il preparatore allora per rifarsi ha creato un linguaggio incomprensibile ai tecnici-specifici, solo fisiologico e scimmiottato dai medici, con il risultato di rovinare totalmente l'impostazione della preparazione e soprattutto la sua lettura da parte degli addetti ai lavori ed arrivare al punto di non ritorno degli elettrostimolatori.

Su questo comunque si è riusciti a scavare un solco grandissimo con la specificità che se qualche volta dava dei vantaggi personali (guarda come è bravo il preparatore, guarda la squadra come corre), altre volte era il facile capro espiatorio di allenatori e presidenti; come l'elegantissimo De Canio che senza mezzi termini ha accusato la squadra che ha preso in corsa (il Catania) di essere mal preparata. Sarebbe interessante sentire i colleghi di De Canio, che ha avuto anche lui qualche esonero, come giudicavano le sue squadre quando le hanno prese in corsa...

Ma ognuno per pararsi il culo in questo paese di merda dà la colpa agli altri, è molto piu facile che fare una seria riflessione sui propri metodi e magari vedere se si può migliorare qualcosa.

Da oggi quindi voglio iniziare un percorso, sempre con l'appoggio dei dati, ma senza la loro tirannia, per provare a vedere se possiamo avere una lettura più tecnico-tattica della partitacon l'unico scopo, sia chiaro, di migliorare le esercitazioni in allenamento, avendo dalla nostra delle osservazioni che ci consentano di dialogare con il mister, se è intelligente naturalmente.

Mi servono i vostri feedback per capire se la strada può essere utile grazie. 

s2Member®