Tag Archives | allungamento

Allungamento della catena posteriore: 2a parte (by G. Manzari)

Il bello di fare un blog è che puoi organizzare le cose come vuoi e cambiare anche a seconda delle risposte che vedi sull'audiovideo immesso, tramite i contatti, gli scarichi del video, ed anche i commenti. Oggi, contrariamente a venerdì, penso che sia un errore lasciare a metà il discorso e soprattutto la proposta operativa di Gennaro Manzari da applicare a dei giovani sportivi. Quindi la immetto subito, in pasto alle vostre curiosità.
Visto che si è aperto un bel dibattito civile, che mi farebbe piacere continuasse (se vi interessa inoltre nei commenti Gennaro ha fatto un ulteriore sforzo didattico approfondendo delle spiegazioni importantissime a mio avviso), intervengo anch'io dicendo le mie due cazzate e anche qualche piccola critica: la logica di Gennaro e Christian Casella credo sia da apprezzare, anzi da incoraggiare; non dobbiamo far entrare i mézièristi nel nostro lavoro ma dobbiamo far in modo che anche noi entriamo in possesso di semplici (!!) e ripetibili tecniche per la nostra attività riguardante l'allenamento, appunto facendo un corso specifico, oppure facendoci dare qualche dritta ben indirizzata - e motivata - da colleghi che lo hanno fatto (anzi potrei invitare Gennaro e Christian a fare qualche altra lezione pratica solo per i sottoscrittori su questa tecnica con qualche dettaglio in più). Continue Reading →

Allungamento della catena posteriore: il metodo Mezieres (da Gennaro Manzari)

Oggi, rispetto al previsto audiovdieo sui test monopodalici, reputo opportuno introdurre un lavoro sviluppato da Gennaro Manzari, un mio ex studente, ora laureato specialistico in scienze motorie che ci introdurrà in 2 puntate qualcosa che forse tutti conosciamo, ma pratichiamo poco, sempre attratti dal lavoro con i pesi e dai dati meccanici: intervenire in che modo e con che tempi sulla catena posteriore al fine di migliorare anche le prestazioni dei nostri giocatori. Effettivamente se avete seguito i filmati che accompagnavano la descrizione dei test bipodalici, vi sarete accorti che ogni giocatore aveva delle problematiche che in gran parte risiedevano in difetti della catena posteriore. Riuscire ad intervenire in questa direzione sia a carattere preventivo che di primo recupero, è uno dei punti chiave del nostro lavoro individualizzato, senza che questo faccia "parcheggiare" per troppo tempo il ragazzo dal fisioterapista.
Quindi Gennaro ha affrontato il problema da un punto di vista di chi ha inventato questo metodo, dando alla Mezieres il diritto di primogenitura sul metodo, e poi ha evidenziato alcuni aspetti tecnici del metodo. Nella seconda parte dell'audivideo - che pubblicheremo entro una settimana - troverete anche dei dati che ci potranno aiutare a capire come e quando intervenire senza stravolgere l'allenamento dei nostri ragazzi , ed ottenendo risultati numericamente importanti.

s2Member®