Archivi tag: forza

L’allenamento della forza nel calcio nelle prime 2-3 settimane: quale forza e quali esercizi? 2a parte

Dopo la valutazione della funzionalità muscolare che ci ha dato già delle buone indicazioni, ora vediamo gli esercizi di forza. Per i cultori della ghisa, passare avanti, trovate poco per le vostre brame, magari un po’ più avanti forse qualcosa ci potrà essere. Per i sostenitori delle macchine, anche voi saltateli proprio questi articoli. Per chi vuol lavorare sulla forza massima, stesso discorso. La forza massima ha senso negli sport di squadra, secondo la mia modesta opinione solo per i ragazzi dai 18 ai 21 anni, dopo un paio di anni di lavoro tecnico, due anni prima per le donne – anche se su questo blog non se ne vedono molte, spesso impegnate nel lecchinaggio ai potenti per avere un “meritato” posto al sole (alla faccia delle pari opportunità!!). Naturalmente questo vale per il calcio, altre direzioni potranno essere prese per il volley ed il basket, visto che il gioco si sviluppa con maggiore verticalità nel volley, una via di mezzo nel basket con verticalità ed orizzontalità che invece è prevalente nel calcio; vi è un ampio uso degli arti superiori sopra la testa nel volley e nel basket, che nel calcio non c’è visto che le braccia hanno un’altra … Continua a leggere

Pubblicato in All. Funzionale, Basket, Calcio, Forza, Senza categoria, Volley | Contrassegnato , , , , , , | 18 commenti

L’allenamento della forza nelle prime 3 settimane di raduno: iniziamo dalla valutazione della funzionalità muscolare 1parte

Finalmente dopo il delirio dovuto all’arrivo e spedizione dei GPS e alle conseguenti problematiche inerenti al software ed alla sua sicurezza, oggi torno a fare il mio lavoro. Parliamo di come approccio, insieme ai miei collaboratori, l’allenamento della forza nel calcio nelle prime 3 settimane di raduno. L’approccio che deluderà molti – soprattutto oggi – riguarda il fatto che non parliamo nella prima fase di carichi, % ed altre amenità del genere; anzi non credo che ne parleremo se non di sfuggita perché concordo in pieno che i lavori sulla forza massimale non vadano sviluppati nei calciatori, se non in determinati periodi out-season ed in certe fasce di età giovanili under 21, mancando totalmente il tempo per renderli strutturali come ha già scritto su questo blog Armando Fucci molto meglio di me e con ampie motivazioni con cui concordo pienamente. Il primo punto da affrontare è infatti una valutazione di funzionalità muscolare che ci aiuta tantissimo a capire: quali sono le retrazioni muscolari globali ed analitiche del nostro giocatore e quindi ci consentono di proporre dei correttivi sia in termini di allungamento, ma anche di esercizi di muscolazione, naturalmente a catena chiusa, complessa e con carico libero come vedremo più … Continua a leggere

Pubblicato in All. Funzionale, audiovideo privati, Basket, Calcio, Forza, Rugby, Volley | Contrassegnato , , , , , | 9 commenti

Jump monopodalici ed analisi della gamba libera (Fucci-Varracchio)

Continuiamo a confrontare le diverse esperienze degli operatori sportivi: nel corso degli anni, i jump monopodalici hanno fatto sempre più presa tra di noi perché ci forniscono indicazioni importanti, anche e soprattutto visive. In questa clip, viene tratteggiata l’analisi del movimento che viene fatto dalla gamba libera nell’azione del salto, che inequivocabilmente differisce spesso tra i due arti e tra soggetto e soggetto. Il dato veramente interessante, che gli autori sottopongono alla nostra attenzione, è non solo la valutazione di questo fenomeno, ma soprattutto il legame che sembra esistere tra questa efficienza e quella del primo passo di accelerazione, che cambia a seconda del lato di spinta e a seconda del movimento che fa la gamba di richiamo. Un’altra particolarità proposta riguarda la modalità del jump monopodalico doppio, che qui viene appena accennato, ma è anch’esso un’altra “novità” importante nell’ambito di questa moderna visione della valutazione funzionale, non legata solamente al numero – benché importante – ma ad una integrazione essenziale del numero con la visualizzazione dell’azione e della postura dinamica. Di questo aspetto del jump monopodalico doppio verranno prodotte altre clip di approfondimento.

Pubblicato in All. Funzionale, Basket, Calcio, Forza, Rugby, Senza categoria, Volley | Contrassegnato , , , , , | 7 commenti

L’evoluzione dei test di salto: 2a parte

Mentre stavo per registrare l’audiovideo ieri, mi sono accorto che non avevo mai fatto dei conti su tutta quella marea di dati che ho raccolto nel corso della mia vita di valutazione funzionale, PER CIÒ CHE RIGUARDA GLI ANGOLI DI PIEGAMENTO IN RAPPORTO ALL’ALTEZZA DI SALTO. Quindi, ho dovuto sospendere, perché come al solito la curiosità l’ha fatta da padrone e non ho resistito. Ho passato circa una giornata a fare dei calcoli che debbo dire mi sono sembrati utili, per il fatto che ho tirato fuori dei dati interessanti. Intendiamoci, niente che non abbia già visto e compreso, ma come al solito, i dati non fanno altro che spiegare l’esistente però ti danno l’opportunità di farlo leggere anche agli altri in maniera abbastanza oggettiva. Chi sa solo far girare i dati ma non ha competenza sull’allenamento, chi si occupa di indici statistici sofisticati, di problemi di costrutto etc, non ha tempo per sporcarsi le mani, ma non ha certo la capacità di un allenatore di interpretare i fenomeni molto prima che arrivino i numeri a spiegare quello che ha già compreso da tempo.

Pubblicato in All. Funzionale, audiovideo privati, Basket, Calcio, Forza, Rugby, Senza categoria, Volley | Contrassegnato , , , , | 2 commenti

Il CORE nel cambio di senso: Forza, Strategia o anche Percezione?

dati protocollo core (A cura di: Christian Casella) Riguardando la mia tesi di Laurea Magistrale del 2010, ho pensato di prendere questi due video soprastanti e scrivere un breve articolo sulle funzioni del Core (complesso funzionale dei muscoli addominali), durante il cambio di senso. Parte dello studio sperimentale si è soffermato nel testare 6 calciatori dilettanti con età media di 15 anni attraverso una video-analisi del cambio di senso (sprint 15 + 15 m), valutando il tempo impiegato nella navetta, il tempo durante l’inversione su 1 m e l’angolo busto/terreno nell’arrivo, frenata e ripartenza. Dalle video-analisi effettuate, si evidenzia l’importanza del Core nella tenuta del busto durante il cambio di senso, e come si può notare dal 1° video, un tronco basculante (vedere gli angoli chiusi busto/terreno durante la frenata) provoca un aumento dei tempi d’appoggio durante l’inversione, mentre un soggetto che tiene con il Core, ha migliori tempi d’esecuzione.

Pubblicato in All. Funzionale, Calcio, Forza, Tecniche complementari, Uncategorized | Contrassegnato , , , , | 3 commenti