Tag Archives | V’O2max

Navetta calcio: analisi del V’O2, FC durante la prova

L'audiovideo è solo per i sostenitori del blog, informati sulle modalità di sottoscrizione.

La sottoscrizione senza il versamento verrà cancellata.

Non verrà data alcuna risposta alle email o commenti o richieste di informazioni di non sostenitori del blog.

Se sei già sostenitore, effettua il login.

NAVETTA CALCIO 1

Oggi vi propongo le "giustificazioni" fisiologiche alla navetta calcio che dimostrano senza ombra di dubbio come la potenza aerobica massimale non determina proprio un accidenti nella prestazione di questo test, ma quasi tutto dipende dal costo energetico e quindi dall'abilità coordinativa del soggetto nel risparmiare nelle azioni di accelerazioni e decelerazioni che il test propone, sicuramente più vicina alle necessità dello sport di squadra rispetto alla corsa continua a velocità costante. Continue Reading →

Il recupero attivo: analizziamolo con la tabella fartlek – intermittente

tabella fartlek e intermittente colli

Torniamo a lavorare sulla tabella fartlek ed intermittente che vi allego qui nella sua versione quasi definitiva. L’audio video di oggi è molto lungo, circa 25', e contiene anche delle pause perché mi sono accorto che mentre sviluppavo la tabella ogni tanto c'era un piccolo errore oppure il calcolo non soddisfava le mie esigenze. Ho deciso da tempo di fare il blog come se facessi lezione, e nelle mie lezioni ci sono sempre stati molti esempi diretti, e quindi a volte ci si corregge in corsa, quindi facciamo tutto in diretta. Continue Reading →

Tabella costo energetico navetta sui 20 metri: rivediamola insieme

L'audiovideo è solo per i sostenitori del blog, informati sulle modalità di sottoscrizione.

La sottoscrizione senza il versamento verrà cancellata.

Non verrà data alcuna risposta alle email o commenti o richieste di informazioni di non sostenitori del blog.

Se sei già sostenitore, effettua il login.

tab intermittente Cnavetta 20m Colli 2007
Ieri mi sono reso conto che la tabella sulla navetta era sconosciuta ai più e sono stato investito da molte mail che mi chiedevano dei chiarimenti: ho visto che Casella ha risposto e direi molto bene alla domanda posta da ternana2 alias Roberto Masiello. Oggi vorrei fare un'ulteriore esemplificazione e chiarire soprattutto che nel corso del tempo ho abbandonato l'avere come riferimento il test Leger (o Yo-Yo Endurance test, copiato da Bansgsboo Continue Reading →

MLSS e costo energetico: kayak 3a parte

kayak 3parte n80 sds

Nell’audiovideo di oggi terminiamo la descrizione dell’articolo sul kayak, ma come sempre teniamo a precisare che ci sono all’interno due spunti estremamente interessanti che interessano un po' tutti: un accenno alla nuova (si fa per dire) modalità della soglia anaerobica che da qualche anno viene meglio rinominato MLSS (Massimo Lattato allo Stato Stazionario in italiano o se siete esterofili Maximal Lactate Steady State scusando il mio pessimo inglese se ho scritto male). In effetti, per anni abbiamo identificato la soglia: o con le buffonate tipo test Conconi (dove ogni allenatore può dire ciò che vuole!), e ho materiale a chili per dimostrarlo, ma basta leggere l’articolo di Faina del '92 se non ricordo male sulla rivista SdS; oppure usavamo il test di MADER con il prelievo del lattato, identificando la soglia a 4 mM, sbagliando comunque in maniera grossolana. Continue Reading →

Dopo Arcelli, Di Salvo: le bufale italiane

(by Cristian Savoia) Il calcio come tutti gli sport di squadra è in continua evoluzione.
Eppure l'altro giorno Enrico Arcelli sulla Gazzetta dello Sport sponsorizzava ancora le ripetute sui 1000 metri confortato da Helgerud e Hoff, i norvegesi che nel 2001 hanno scritto uno degli studi più fuorvianti per chi si occupa di metodologia dell'allenamento nel calcio. Rimango basito da ciò che viene descritto nello studio "Aerobic endurance training improves soccer performance", ma la cosa più triste è che una rivista importante come Medicine & Science in Sports & Exercise (fiore all'occhiello dell'ACSM!) pubblichi una ricerca del genere ritenendola valida dal punto di vista scientifico. Continue Reading →

s2Member®