test metabolici nel calcio 2 risposte a troisi

test metabolici nel calcio 2 risposte a troisi

1 thought on “test metabolici nel calcio 2 risposte a troisi

  1. Buongiorno a tutti, solamente una precisazione sulla descrizione di Bellotti sull’allenamento (avendola vissuta sia come atleta agonista sia come allenatore, sia come preparatore), non si può parlare dell’allenatore come il “maggior artefice” tutti gli attori intervengono al 50% (50% allenatore, 50% preparatori, 50% atleti ecc). faccio un esempio (e non sono ancora impazzito): un allenamento può raggiungere il 100% oppure 150% oppure il 10 % o ancora il 2000% dell’obiettivo atteso, in quanto tutti gli attori sono dei sistemi non lineari, e come recita la buona fisica quantistica 1+1 non è detto che faccia 2.

    Quindi d’accordo con le necessarie ed estese basi di conoscenza scientifiche e non solo, dalle quali trarre spunto, allenare è ancora un’arte (alla stregua di un architetto), ma il risultato è la somma entropica dei vari attori.

    Anche se questo commento può sembrare strampalato ed esagerato, vi assicuro che nella pratica accade molto spesso, è solo che la scienza pian piano riesce a dare le sue spiegazioni a fenomeni che vengono evidenziati solo dall’esperienza.
    Un buon lavoro a tutti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *