Posted on

Nuovi aggiornamenti per l’APP tattica al software LagalaColli 10.00.2d3 e il nuovo file gps_impostazioni

Oggi aggiungiamo un altro tassello al nostro continuo, anche se a volte caotico, lavoro di approfondimento sul software del GPS, che rispecchia la nostra voglia di evolversi con le indicazioni e le necessità che ci danno il campo e i colleghi che li utilizzano. È chiaro a tutti che chi si è fermato alla potenza metabolica è irrimediabilmente tagliato fuori, perché lo strumento ci fornisce tali e tanti valori utili per l'allenamento: pensate che i fessi usano ancora la distanza come parametro, anzi continuate a farlo così rimarrete nel vostro pantano.

Oltre all'APP tattica, questo software dovrebbe aver ridotto al minimo i diversi errori del foglio possesso, anche se ancora vogliamo migliorare qualcosa sulla lettura della storia dei tiri in porta, cioè cosa li precede (considerando che una squadra ne fa da 10 a 15 a partita non è neanche un gran numero).

Ora grazie ai dati fornitici da Fabio Esposito (l'abbiamo aggiustata anche con la collaborazione di Toschi), e ci aspettiamo che tutti quelli che mi hanno chiesto l'APP poi producano qualcosa. La visione che appare dei dati della partita fa impallidire tutte le discussioni avute fino ad oggi, provatela e poi vedete se sto esagerando.

Ora sappiamo che la FIFA con un suo documento ha dato il via libera all'uso dei GPS durante le competizioni ufficiali, quindi si potrà fare anche alla luce del sole e registrare finalmente il proprio modello di prestazione.

A questo l'ingegnere sta lavorando per rendere graficamente e dinamicamente la partita, muovendo i giocatori contemporaneamente nel campo correlati ai parametri tattici. In pratica, la costosa ed elitaria videoanalisi, almeno per le categorie che non se la potevano permettere potrà essere almeno in parte sostituita da questo sistema che stiamo mettendo a punto.

Un altro aspetto importante che immettiamo adesso - e dopo questo confuso audiovideo contiamo di farlo in maniera migliore con il vostro contributo - è finalmente il foglio impostazioni, che vede le zone di velocità-potenza e accelerazioni uguale per tutti gli sport e potrà essere personalizzato così come i dati di riferimento al modello della sinottica: per fare un esempio semplice, si potrà scegliere se usare i dati della serie A o della serie D, o impostarla per la propria squadra magari di allievi regionali.

E poi finalmente si potranno impostare fogli per il calcio a 5 o anche per chi vuole per ruoli, o per il calcio femminile. Stiamo azzardando anche un utilizzo per ad esempio una specialità che pochi conoscono, il kayakpolo o canoapolo, una specie di pallanuoto giocata con la canoa, dove abbiamo un'elaborazione totalmente diversa dei dati che sono per adesso di natura meccanica.

Insomma stiamo provando a capire come espandere a tutti l'uso di questo strumento che ci da tantissime informazioni e che ci aiuta in maniera sostanziale a superare lo steccato idiota impostoci dai medici nell'allenamento riferito alle sole capacità fisiologiche e agli allenamenti solo continui perché sono gli unici che loro sono in grado di controllare. Riappropriamoci della metodologia dell'allenamento rilevando che di continuo a ritmo costante c'è solo la maratona a piedi e i noiosi si possono occupare di quella: noi ci divertiamo a studiare le variazioni e a provare ad allenarle, unite al gesto tecnico e alla capacità tattica individuale e di squadra.