Posted on

Giocatori intensi contemporanei e potenza media di squadra (1a parte)

 il video è solo per i sostenitori del blog, informati sulle modalità di sottoscrizione.

La sottoscrizione senza il versamento verrà cancellata e non verranno accettati iscrizioni alla pagina facebook senza la regolarizzazione della quota di sottoscrizione.
Non verrà data alcuna risposta alle email, commenti o richieste di informazioni di non sostenitori del blog.
Se sei già sostenitore, effettua il login.

Bene, dopo quasi un mese di assenza dovuti a motivi personali, torniamo a pubblicare un audiovideo secondo me di notevole interesse: in pratica cerchiamo di capire come si sviluppa la potenza media di squadra in funzione di quanti giocatori contemporaneamente stanno sviluppando potenze maggiori di 20 Watt/kg, oppure quanti contemporaneamente sono invece in fase di recupero passivo (W/kg < 5). L'importanza è clamorosa perché noi siamo abituati a pensare al calcio in 11, ma di fatto sarà interessante vedere (su un ampio numero di partite stavolta) come invece ci si muove a scacchiera nel campo (con criteri intermittenti appunto), e questo sembra in gran parte influenzato dalla modalità di movimento della palla: in pratica ci si riposa con passaggi corti, si "fatica" con passaggi medio-lunghi . Inoltre per gli amanti dei giochi in campo stretto con grande densità di giocatori, spesso in allenamento si dimenticano che la palla viaggia da una parte all'altra del campo e che quindi a fasi di grande densità di giocatori in una zona del campo segue sempre un trasferimento (a diverse potenze) di almeno 50 metri. Questo in buona parte ci fa alzare la potenza e quindi obbliga alcuni giocatori ad impegnarsi ed altri invece a riposare perché appunto la palla si è allontanata. Tutto ciò viene spiegato attraverso una schematizzazione animata di una partita realizzata dall'Ing. La Gala. Naturalmente ci metteremo alcuni audiovideo ad entrare nel merito e nel dettaglio, quindi mettetevi comodi e fate attenzione ai colori...