Posted on

Conoscere la storia della metodologia dell’allenamento per capire le scelte per l’allenamento moderno nel calcio di oggi

Armando mi ha chiesto di scrivere l'introduzione del suo libro ed io dopo averlo letto e apprezzato ( con qualche momento di commozione in alcuni punti per ricordi particolari ) l ho fatto molto volentieri anche se non credo a tutti i libri . Ma il suo si ci aiuta a ricordare (e per i piu giovani a capire ) il percorso tortuoso che ci ha portato al casino in cui siamo adesso nell'ambito della metodologia dell'allenamento .Ormai a 25 anni uno che esce dalla specialistica che ha lavorato poco crede di sapere gia tutto perche legge le ricerche o ha avuto lezioni universitarie da professori di chiara ... fame (non è un refuso!!!) che parlano di cose molto spesso che non hanno mai fatto ne provato .Nel Webinar dei giorni precedenti mi sono reso conto che tutto ciò che ha fatto pensare la nostra generazione sui meccanismi energetici è conosciuto poco e male, eppure proprio quella è scienza di base che gia oltre 60 anni fa ha cominciato a porre le basi per la comprensione del movimento .Non conoscono tutto il dibattito ( spesso falsato dal doping) sulla soglia anaerobica degli anni 80-90 ,il modo di determinarla ed il ruolo importante della misurazione del lattato per capire l'intensità dell impegno e abboccano a metodiche strampalate propalate su Internet che sono copiate male dalla metodologia del passato . Non conoscono bene Hakkinen ,Bosco,Vitasalo ,Hirvonen (tanto per citarne alcuni ) e quindi prendono delle cantonate pazzesche come per il lavoro di Morin sul traino ed il calcolo della potenza zero quando sono a velocità massima . Studiate anche la storia che sta dietro a tutto questo e sarete migliori e il libro di Armando Fucci può darvi una mano ......