Posted on

Effetti di 6 sedute di stepup isom submax (Colli,Lucarini) 5 parte

L'audiovideo è solo per i sostenitori del blog, informati sulle modalità di sottoscrizione.

La sottoscrizione senza il versamento verrà cancellata.

Non verrà data alcuna risposta alle email o commenti o richieste di informazioni di non sostenitori del blog.

 

Se sei già sostenitore, effettua il login.

Termina oggi la saga sullo stepup e sull 'allenamneto isometrico submassimale giuro che per 3 mesi almeno non ve ne parlo piu. Riportiamo qui l effetto di 6 sedute di allenamento misurate tramite ergospeed . Questo mi da anche l opportunita di rivendicare che la valutazione del controllo della velocità per la determinazione indiretta del massimale e per valutare gli effetti dell allenamento è mia e nata negli anni 2000 in cui ebbi uno scontro fortissimo con Bosco per aver costruito l 'ergospeed che controllava tramite la velocità e non la potenza gli spostamenti con i sovraccarichi ( quindi la base del VBT attuale , velocity based training ) . E ricordo anche che dopo il 2010 ( prima ancora che si divulgasse il VBT) ho abbandonato l'uso della velocità per determinare i massimali perchè affetto da un problema riguardante l angolo di escursione dell esercizio come si vede dalla diapositiva di copertina .In sostanza se non si controlla prima bene lo spostamento , la velocità restituirà indicazioni sbagliate . Il pilastro del controllo del lavoro sulle espressioni di forza risulta essere la durata attiva della contrazione , che molte attrezzature neanche rilevano .... Se volte saperne di piu provate ad ascoltare questo lungo audiovideo che vale per due . Infatti la prox settimana saltiamo perche sono anche impegnato nella preparazione di un webinar sul tennis, che i è stato chiesto da alcuni maestri e allenatori di tennis ( non so se hanno fatto la scleta giusta....)