Posted on

10 anni dopo ………

E questa è solo l'introduzione del seminario...potete immaginare cos'altro ci sia dopo. D'altronde alla macchina del fango creata ad arte su questo argomento con telefonate minacciose e veti di partecipazione (sfidato da un paio di persone che hanno tutta la mia stima), non si può che rispondere con l'ironia ricordando a chi detiene oggi il potere che sarà una risata che vi seppellirà!

Posted on

Corsa in linea ed in curva: cosa cambia ? (Colli, Barnabà) 1 parte

L'audiovideo è solo per i sostenitori del blog, informati sulle modalità di sottoscrizione.

La sottoscrizione senza il versamento verrà cancellata.

Non verrà data alcuna risposta alle email o commenti o richieste di informazioni di non sostenitori del blog.

 

Se sei già sostenitore, effettua il login.

Riprendiamo dopo una settimana di riposo la pubblicazione di audiovideo e questo riguarda la corsa , l'attività piu semplice dell'uomo ma studiata molto poco nelle sue caratteristiche e soprattutto sulla variabilità del costo energetico , a cui si continua a dare poca importanza nella prestazione ,rispetto ai classici ed oramai quasi inutili parametri fisiologici come il Vo2max . Oggi parliamo della semplice differenza di costo energetico nella corsa in pista tra rettilineo e curva che sembra una sciocchezza ed invece risulta un fattore importante per la prestazione e devo dirvi non so se è mai stata studiata da qualcuno perchè con i soliti sistemi non si riesce a calcolare .

Posted on

Effetti di 6 sedute di stepup isom submax (Colli,Lucarini) 5 parte

L'audiovideo è solo per i sostenitori del blog, informati sulle modalità di sottoscrizione.

La sottoscrizione senza il versamento verrà cancellata.

Non verrà data alcuna risposta alle email o commenti o richieste di informazioni di non sostenitori del blog.

 

Se sei già sostenitore, effettua il login.

Termina oggi la saga sullo stepup e sull 'allenamneto isometrico submassimale giuro che per 3 mesi almeno non ve ne parlo piu. Riportiamo qui l effetto di 6 sedute di allenamento misurate tramite ergospeed . Questo mi da anche l opportunita di rivendicare che la valutazione del controllo della velocità per la determinazione indiretta del massimale e per valutare gli effetti dell allenamento è mia e nata negli anni 2000 in cui ebbi uno scontro fortissimo con Bosco per aver costruito l 'ergospeed che controllava tramite la velocità e non la potenza gli spostamenti con i sovraccarichi ( quindi la base del VBT attuale , velocity based training ) . E ricordo anche che dopo il 2010 ( prima ancora che si divulgasse il VBT) ho abbandonato l'uso della velocità per determinare i massimali perchè affetto da un problema riguardante l angolo di escursione dell esercizio come si vede dalla diapositiva di copertina .In sostanza se non si controlla prima bene lo spostamento , la velocità restituirà indicazioni sbagliate . Il pilastro del controllo del lavoro sulle espressioni di forza risulta essere la durata attiva della contrazione , che molte attrezzature neanche rilevano .... Se volte saperne di piu provate ad ascoltare questo lungo audiovideo che vale per due . Infatti la prox settimana saltiamo perche sono anche impegnato nella preparazione di un webinar sul tennis, che i è stato chiesto da alcuni maestri e allenatori di tennis ( non so se hanno fatto la scleta giusta....)

Posted on

Riflessioni sulle espressioni di forza : Long Jump monopodalico (Fucci)

L'audiovideo è solo per i sostenitori del blog, informati sulle modalità di sottoscrizione.

La sottoscrizione senza il versamento verrà cancellata.

Non verrà data alcuna risposta alle email o commenti o richieste di informazioni di non sostenitori del blog.

 

Se sei già sostenitore, effettua il login.

Con il solito pragmatismo che lo distingue Armando Fucci fa una proposta concreta per ciò che riguarda la possibile valutazione da campo del calciatore attraverso il Long jump monopodalico . Questo esercizio test raccoglie informazioni oltre che sulla componente esplosiva monopodalica, anche sulla capacità di direzione orizzontale della forza , dove sappiamo che l Intervento degli Harmstring è decisivo ....

Posted on

Isometria submax e stepup : effetti sul Cmj monop ( 4 parte Colli Lucarini)

L'audiovideo è solo per i sostenitori del blog, informati sulle modalità di sottoscrizione.

La sottoscrizione senza il versamento verrà cancellata.

Non verrà data alcuna risposta alle email o commenti o richieste di informazioni di non sostenitori del blog.

 

Se sei già sostenitore, effettua il login.

Le 4 foto messe oggi in anteprima sono un test per voi: vedete qualche differenza nell azione balistica della gamba che ha lavorato in isometria submax ad esaurimento prima e dopo l'allenamento ? e per la gamba di controllo ? Magari vi stimola ad affrontare con maggiore attenzione questo audiovideo . L'ultima della saga riguarderà prevalentemente gli effetti dell allenamento di questa metodica dopo 6 sedute