Posted on

Lo Statico dinamico e l’inclinazione del tronco nello squat (Colli,Lucarini) 3 parte

L'audiovideo è solo per i sostenitori del blog, informati sulle modalità di sottoscrizione.

La sottoscrizione senza il versamento verrà cancellata.

Non verrà data alcuna risposta alle email o commenti o richieste di informazioni di non sostenitori del blog.

 

Se sei già sostenitore, effettua il login.

Prima di ferragosto metterò in rete anche il 4 e ultimo audiovideo che tratterà dello STATDIN monopodalico e conterrà anche delle riflessioni conclusive ed indicazioni sul suo utilizzo . Dopo mi prenderò un paio di settimane di stacco visto gli audiovideo doppi non penso di fare torto ai miei sostenitori , e poi riprenderò con la saga sulla pliometria ( ci sono ancora 4 audiovideo da vedere !!!) .Oggi mi concentrerò su qualcosa che spesso sfugge alla nostra visualizzazione e quantizzazione e riguarda l'inclinazione del busto nello squat ( in questa tipologia sia in fase statica che dinamica) che rischia di cambiare totalmente l'obbiettivo dell'esercizio stesso .E' solo un primo approccio che poi approfondiremo in un altro audiovideo piu avanti , sarebbero gradite altre indicazioni su questo punto che credo di notevole interesse .

Posted on

Il metodo STATICO_DINAMICO ed i suoi parametri ( Colli Lucarini ) 2 parte

L'audiovideo è solo per i sostenitori del blog, informati sulle modalità di sottoscrizione.

La sottoscrizione senza il versamento verrà cancellata.

Non verrà data alcuna risposta alle email o commenti o richieste di informazioni di non sostenitori del blog.

 

Se sei già sostenitore, effettua il login.

Ho visto una grande curiosità e tantissimi scarichi su questo sistema di allenamento già introdotto nel web da Armando Fucci con un suo audiovideo inerente all allenamento della forza che mi ha dato l'idea di approfondire alcune tematiche di utilizzo e quindi mi affretto a pubblicare la seconda parte ( ce ne sarà almeno un altra ) . Vedevo l'altro giorno sul web due ragazzini di meno di 30 anni ( uno dei due provava a parlare con l altro in inglese ma sembrava Renzi!!) dove la quantità di esperienza totale dei due non arrivava a 5 anni ,ma gia si atteggiavano ad esperti della materia e soprattutto ( come te sbaji dicono a Roma ) innovatori con le loro teorie . Ora direi che siete ridicoli , finchè parlate di teorie degli altri passi le avete lette sui libri o su Internet e già avete deciso , senza averle provate per un tempo congruo , che vanno bene sono bellissime e gli altri sono dei coglioni , ma per farvene una vostra sai quanto tempo deve passare !!! . Mi sembra di vedere come quando 50 anni fa eravamo tutti comunisti perchè avevamo letto qualche libro di Marx e compagnia , e guarda come siamo finiti .....

Posted on

Il metodo statico dinamico : ottimo per l’inizio preparazione ( Colli,Lucarini) 1parte

L'audiovideo è solo per i sostenitori del blog, informati sulle modalità di sottoscrizione.

La sottoscrizione senza il versamento verrà cancellata.

Non verrà data alcuna risposta alle email o commenti o richieste di informazioni di non sostenitori del blog.

 

Se sei già sostenitore, effettua il login.

Per circa 35 anni ho utilizzato il metodo Statico dinamico ad inizio preparazione ( unito alle contrazioni eccentriche "lente" ) perche in questa fase critica di ripresa mi ha preservato da infortuni muscolari , da tendiniti e dolori alle gambe che rendevano impossibile allenarsi al giocatore per giorni . Durante la mia attività l ho perfezionato ,limato ed adeguato , ma le basi erano quelle senza che qualche sapientone che non aveva mai fatto pesi in vita sua ne su di se ma soprattutto agli altri ci desse le sue indicazioni di lavoro su "evidenze scientifiche " . Oggi mi sono voluto togliere qualche curiosità su questo metodo e debbo dire che sono rimasto sopreso di alcune cose che voglio condividere con voi , in modo che possiate poi scegliere con qualche dato in piu . Con dedica ai negazionisti dell EMG in dinamica che esiste e viene applicata ( e pubblicata) da 40 anni , ma loro non ci arrivano poveracci ......

Posted on

Oggi venerdi 24 luglio Webinar di Colli sulla pagina facebook di Slow Futbol :allenamento metabolico nel calcio ( usiamo bene le pause )

Oggi 24 luglio ore 20 ( finiamo sicuro per le 21,40 in tempo per vedere le partite, ma tanto poi chi vuole lo trova sempre sulla pagina facebook o magari sul mio blog ) svolgerò un altro webinar gratuito sulla pagina facebook di SLOW FUTBOL , riguardante l'allenamento metabolico nel calcio tramite il corretto uso delle pause . Voglio ringraziare ancora i componenti di SLOW FUTBOL ,Simonetta Venturi e Stefano Orazi che hanno avuto il coraggio di farmi parlare per la seconda volta , la prima non gli è bastata per inimicarsi i potenti .......... Come sempre partiremo dal modello prestativo per sputtanare i lavori di 4'( anche gli small sided games cosi concepiti dai nostri geni ..) e l RSA ( meglio chiamare cosi solo le residenze per anziani ....) . Cercheremo di capire come il calcio abbia una intensità fissa ( vi immaginate chiedere ad un calciatore di fare un esercizio con la palla ad un intensità del 70% ma andiamo.......), e quindi le uniche cose che si possono adeguare sono appunto le pause (la densità influisce sull intensità) . Vedremo anche qualche esempio pratico non rigido ma da sviluppare manipolando i rubinetti delle pause . Non trascuriamo anche il fatto che in certe occasioni il GPS non è in grado di darci la potenza corretta , non per colpa sua ma per "l'interferenza tecnica " che vedremo e cercheremo di dare qualche elemento per correggere il valore di potenza metabolica soprattutto in allenamento con numero di giocatori ridotti . Ho gia preparato una settantina di slide quasi inutili tanto ne faro vedere 10 al massimo ma tant'è...... a stasera ore 20

Posted on

La Pliometria esiste ?? Cmj breve e Dropjump diverse altezze (3 parte)

L'audiovideo è solo per i sostenitori del blog, informati sulle modalità di sottoscrizione.

La sottoscrizione senza il versamento verrà cancellata.

Non verrà data alcuna risposta alle email o commenti o richieste di informazioni di non sostenitori del blog.

 

Se sei già sostenitore, effettua il login.

Oggi ho inserito anche il PDF riguardanti i primi 3 audiovideo sulla pliometria .Iniziamo il vero confronto su dati pratici tra i Dropjump da diverse altezze e alcune modalità di risalto , non senza aver cercato di riportare l'analisi sul confronto tra la forza espressa nei diversi angoli di piegamento .La base di tutto ricordiamoci è anche stabilire quanto è la energia gratuita che ci viene restituita dalle diverse forme di stiramento nella fase eccentrica ...........