Posted on

L’allenamento della forza specifica nel calcio e i suoi riflessi metabolici ( Colli Delmorgine ) 3 parte

L'audiovideo è solo per i sostenitori del blog, informati sulle modalità di sottoscrizione.

La sottoscrizione senza il versamento verrà cancellata.

Non verrà data alcuna risposta alle email o commenti o richieste di informazioni di non sostenitori del blog.

 

Se sei già sostenitore, effettua il login.

Concludiamo con un audiovideo che vale doppio ( la prox settimana saltiamo infatti) le considerazioni che vanno fatte quando si approccia un allenamento di forza specifica nel calcio, utilizzando sia sistemi senza palla che con la palla , con la presenza o meno di situazioni che abbiano poi un riflesso sul miglioramento tecnico tattico individuale del giocatore .Ragionando a posteriori con Francesco sui dati raccolte dalle sue esercitazioni abbiamo trovato tante migliorie possibili che proveremo ad applicare , siete certi che le vostre siano perfette ???

Posted on

L’allenamento della forza specifica nel calcio e suoi riflessi metabolici (Colli Delmorgine) 2 parte

L'audiovideo è solo per i sostenitori del blog, informati sulle modalità di sottoscrizione.

La sottoscrizione senza il versamento verrà cancellata.

Non verrà data alcuna risposta alle email o commenti o richieste di informazioni di non sostenitori del blog.

 

Se sei già sostenitore, effettua il login.

Oggi l analisi del 2 circuito di forza specifica proposto da Francesco sarà quasi tutto senza palla perchè non è che una esercizio diventa specifico solo se ' presente la palla . Va ricordato che il calciatore tocca la palla da 30 a 50 volte per tempo e questo può occupare 60''-90'' secondi del tempo ,il resto dei movimenti il giocatore li fa senza palla . Il prossimo audiovideo invece tratteremo di due esercizi svolti nella stessa seduta dove c'è la presenza logica della palla che anch'essi stimolano la forza specifica del calciatore con un aggiunta di situazioni tattiche individuali che sicuramente migliorano anche la tecnica .

Posted on

Esercizi per l’allenabilità (Rosace 2 parte)

L'audiovideo è solo per i sostenitori del blog, informati sulle modalità di sottoscrizione.

La sottoscrizione senza il versamento verrà cancellata.

Non verrà data alcuna risposta alle email o commenti o richieste di informazioni di non sostenitori del blog.

 

Se sei già sostenitore, effettua il login.

Ecco a voi un bel regalo di Natal da parte del blog e da Gaetano Rosace : la 2 parte del suo audiovideo dove vi da alcuni esercizi di spunto per provare a migliorare la postura del vostro atleta nei punti critici , sono sicuro che apprezzerete . Noi ci rivediamo fra qualche settimana ....... se sopravviviamo ai vari cenoni ....

Posted on

Valutare l’allenabilità un percorso esperienziale (Rosace) 1parte

L'audiovideo è solo per i sostenitori del blog, informati sulle modalità di sottoscrizione.

La sottoscrizione senza il versamento verrà cancellata.

Non verrà data alcuna risposta alle email o commenti o richieste di informazioni di non sostenitori del blog.

 

Se sei già sostenitore, effettua il login.

Ho conosciuto Gaetano Rosace alla fine degli anni 80 a Reggio Calabria ed insieme abbiamo collaborato per 10 anni nella Viola di Reggio Calabria , seguendo il percorso tecnico di Gaetano Gebbia dalle giovanili alla prima squadra di questa società . Da subito ha manifestato l'interesse verso tutto ciò che era "posturale" ante litteram ed alla analisi piu approfondita delle interazioni tra i vari sistemi del corpo umano . Ricordo che a meta anni novanta andavano di moda l Elettrostimolazione , le macchine per interventi muscolari analitici e la valutazione del giocatore avveniva solo sulle espressioni muscolari , mai sulla postura . Quindi la sua esperienza su questo campo parte da lontano ed è continuata poi negli anni dove invece si e assistito ad un inflazione di valutazioni posturali . Oggi Gaetano ,che ha un suo blog dove espone i suoi concetti e metodi, ha risposto alla mia chiamata ed ha deciso di preparare qualche audiovideo di natura pratica , basata sulle scelte di esperienza , per darci dei possibili stimoli su come affrontare la diversità posturale dei nostri atleti . La prima parte si basa sull analisi e sulla valutazione di alcune posizioni , gli altri audiovideo cercheranno di aiutarci a trovare delle soluzioni riscontrate dal test iniziale , per consentire poi al giocatore ( e al preparatore ) la sua allenabilità piu ampia .

Posted on

Allenare le diverse espressioni di forza…. senza pesi : risultati stepup ( 11 parte Colli,Introini)

L'audiovideo è solo per i sostenitori del blog, informati sulle modalità di sottoscrizione.

La sottoscrizione senza il versamento verrà cancellata.

Non verrà data alcuna risposta alle email o commenti o richieste di informazioni di non sostenitori del blog.

 

Se sei già sostenitore, effettua il login.

Basta studiare con attenzione la slide che vi mostro nell' anteprima per capire l'importanza di questo audiovideo . Non ho potuto esimermi dall' allungare di un altra puntata questa saga sull' allenamento delle diverse espressioni di forza senza utilizzare pesi , poichè credo che l'analisi del lavoro di forza massima che qui viene sviluppato sia qualcosa che spero cambi la prospettiva di molti , o comunque faccia dubitare dei dogmi assoluti che fanno ancora della forza ( quale espressione??) un qualcosa di staccato dal movimento con cui essa viene sviluppata e dell idiozia che essa puo' essere trasferita o trasformata . Quindi rimando le conclusioni unitamente all'analisi dei risultati delle variazioni dei parametri fisici del gesto tecnico della schiacciata al prossimo audiovideo .