Posted on

Isometria submassimale ad esaurimento :dati sperimentali 1 parte(Colli Lucarini)

L'audiovideo è solo per i sostenitori del blog, informati sulle modalità di sottoscrizione.

La sottoscrizione senza il versamento verrà cancellata.

Non verrà data alcuna risposta alle email o commenti o richieste di informazioni di non sostenitori del blog.

 

Se sei già sostenitore, effettua il login.

Come tutte le belle cose finiscono , anche il blog chiuderà la sua attività produttiva di audiovideo al compimento del 10 anno dalla sua nascita cioe il 24 ottobre 2011 . Stop quindi alle iscrizioni .

Posted on

Allenare le diverse espressioni di forza … senza pesi :conclusioni (13 parte Colli Introini)

L'audiovideo è solo per i sostenitori del blog, informati sulle modalità di sottoscrizione.

La sottoscrizione senza il versamento verrà cancellata.

Non verrà data alcuna risposta alle email o commenti o richieste di informazioni di non sostenitori del blog.

 

Se sei già sostenitore, effettua il login.

Finisce oggi la saga sull allenamento della forza usando solamente il peso del corpo come sovraccarico . Una volta si diceva carico naturale ma di fatto la semplice variazione dell'angolo articolare , l'uso di 1 o 2 gambe e l'impatto da altezze diverse ha reso confuso ed inutile questo termine ( cosi come quei dementi che continuano ad usare il termine palla medicinale quando invece è una palla zavorrata ) , per celiare un po potremmo definire il "sovraccarico" naturale quelle condizioni esterne prima descritte che provocano un grande stimolo allenante al nostro corpo . Tutti quelli che pensano che la forza (FDM e FMAX) si alleni solo con i sovraccarichi è servito .Fermo restando (lo ripeto ancora una volta) che usare i sovraccarichi è un ottimo sistema di allenamento per la forza , se abbiamo prima capito qualcosa sull' angolo articolare , sulla velocità esecutiva e la durata prima ancora di studiare i metodi e le % di sovraccarico . La nostra generazione ha fatto tutto al contrario ,montagne di metodi e niente sugli altri parametri . Un ultima nota se qualcuno vuole avere il PDF di tutta la presentazione me lo chieda via mail .

Posted on

Allenare le diverse espressioni di forza…. senza pesi : risultati stepup ( 11 parte Colli,Introini)

L'audiovideo è solo per i sostenitori del blog, informati sulle modalità di sottoscrizione.

La sottoscrizione senza il versamento verrà cancellata.

Non verrà data alcuna risposta alle email o commenti o richieste di informazioni di non sostenitori del blog.

 

Se sei già sostenitore, effettua il login.

Basta studiare con attenzione la slide che vi mostro nell' anteprima per capire l'importanza di questo audiovideo . Non ho potuto esimermi dall' allungare di un altra puntata questa saga sull' allenamento delle diverse espressioni di forza senza utilizzare pesi , poichè credo che l'analisi del lavoro di forza massima che qui viene sviluppato sia qualcosa che spero cambi la prospettiva di molti , o comunque faccia dubitare dei dogmi assoluti che fanno ancora della forza ( quale espressione??) un qualcosa di staccato dal movimento con cui essa viene sviluppata e dell idiozia che essa puo' essere trasferita o trasformata . Quindi rimando le conclusioni unitamente all'analisi dei risultati delle variazioni dei parametri fisici del gesto tecnico della schiacciata al prossimo audiovideo .

Posted on

Lo Statico dinamico e l’inclinazione del tronco nello squat (Colli,Lucarini) 3 parte

L'audiovideo è solo per i sostenitori del blog, informati sulle modalità di sottoscrizione.

La sottoscrizione senza il versamento verrà cancellata.

Non verrà data alcuna risposta alle email o commenti o richieste di informazioni di non sostenitori del blog.

 

Se sei già sostenitore, effettua il login.

Prima di ferragosto metterò in rete anche il 4 e ultimo audiovideo che tratterà dello STATDIN monopodalico e conterrà anche delle riflessioni conclusive ed indicazioni sul suo utilizzo . Dopo mi prenderò un paio di settimane di stacco visto gli audiovideo doppi non penso di fare torto ai miei sostenitori , e poi riprenderò con la saga sulla pliometria ( ci sono ancora 4 audiovideo da vedere !!!) .Oggi mi concentrerò su qualcosa che spesso sfugge alla nostra visualizzazione e quantizzazione e riguarda l'inclinazione del busto nello squat ( in questa tipologia sia in fase statica che dinamica) che rischia di cambiare totalmente l'obbiettivo dell'esercizio stesso .E' solo un primo approccio che poi approfondiremo in un altro audiovideo piu avanti , sarebbero gradite altre indicazioni su questo punto che credo di notevole interesse .

Posted on

Il metodo statico dinamico : ottimo per l’inizio preparazione ( Colli,Lucarini) 1parte

L'audiovideo è solo per i sostenitori del blog, informati sulle modalità di sottoscrizione.

La sottoscrizione senza il versamento verrà cancellata.

Non verrà data alcuna risposta alle email o commenti o richieste di informazioni di non sostenitori del blog.

 

Se sei già sostenitore, effettua il login.

Per circa 35 anni ho utilizzato il metodo Statico dinamico ad inizio preparazione ( unito alle contrazioni eccentriche "lente" ) perche in questa fase critica di ripresa mi ha preservato da infortuni muscolari , da tendiniti e dolori alle gambe che rendevano impossibile allenarsi al giocatore per giorni . Durante la mia attività l ho perfezionato ,limato ed adeguato , ma le basi erano quelle senza che qualche sapientone che non aveva mai fatto pesi in vita sua ne su di se ma soprattutto agli altri ci desse le sue indicazioni di lavoro su "evidenze scientifiche " . Oggi mi sono voluto togliere qualche curiosità su questo metodo e debbo dire che sono rimasto sopreso di alcune cose che voglio condividere con voi , in modo che possiate poi scegliere con qualche dato in piu . Con dedica ai negazionisti dell EMG in dinamica che esiste e viene applicata ( e pubblicata) da 40 anni , ma loro non ci arrivano poveracci ......